"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Navigli – L’asciutta stagionale e i problemi

Chi non frequenta i navigli giornalmente non lo sa o non lo può immaginare, ma le asciutte stagionali (primavera e autunno) che durano circa un mese e mezzo ogni volta, si rivelano, dopo qualche settimana, un problema anche olfattivo.

Infatti la vegetazione acquatica dopo qualche giorno secca ed inizia a putrefarsi, esalando, specie in questi giorni decisamente caldi, una puzza tremenda.

Le asciutte servono per poter intervenire nelle riparazioni dei canali e nel recupero di oggetti che in qualche modo finiscono nel canale. Per fortuna dovremo attendere ancora pochi giorni, il 25 marzo finalmente ritornerà a defluire l’acqua.

Purtroppo, nonostante si faccia il possibile per salvare tutta la fauna ittica, qualche pesce ogni tanto finisce in piccole pozzanghere, specie nei fontanili di campagna, morendo.

Possibile che le chiuse debbano rimanere così lungamente attivate?

In queste settimane comunque sono state anche avviate le opere manutentive alla “Conchetta” sul Naviglio Pavese, che verranno terminate prima della reimmissione dell’acqua. Gli interventi prevedono il ripristino della piena funzionalità della conca.

In questi giorni tra gli altri interventi, è stato sostituito l’impianto mobile a protezione della vecchia chiusa del Lambro meridionale (altrimenti il canale dell’Olona) nel Naviglio Grande a San Cristoforo. Probabilmente la chiusa, realizzata all’inizio del Novecento, non ha griglie di protezione e quindi per le regole di sicurezza in vigore, da anni è stato sistemato un cordone di gonfiabili per evitare che le piccole imbarcazioni e altro si infili per sbaglio nella chiusa.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Navigli – L’asciutta stagionale e i problemi

  1. Mario

    Per fortuna ci siete voi..io ero convinto che tutta questa situazione fosse causata dall’assenza di piogge in questi mesi.. invece è tutto voluto? Anche la pessima situazione della darsena??

  2. massimiliano

    ma il guard rail davanti alla chiesa di S.Cristoforo e’ protetto dalla sopraintendenza? con la riqualificazione per expo 2015 sarebbe stato bello sostituirlo e rendere quella parte del Naviglio Grande piu’ bella

  3. Anonimo

    oggi 26 è arrivata l’acqua ed è come al solito uno spettacolo deprecabile bottiglie di vetro di plastica cartoni borse piano piano in due ore arriverà in darsena e si accumulerà al sempre precario deragliatore
    ps dopo nessuna manutenzione o meno dell’essenziale
    lasciando lo schifo nel naviglio su alzaia lodovico il moro e ripa
    se questo è quello che vogliono i pro apertura pensateci o almeno informatevi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.