"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Città Studi – Residenza Carlo Erba: aprile 2019

Dobbiamo dire che il progetto per la residenza Carlo Erba, in costruzione in piazza Carlo Erba a Città Studi ci piace molto. Dopo anni di travagliato cantiere, pare oramai in dirittura d’arrivo.

L’edificio residenziale è stato progettato dal team di architetti formato da Peter Eisenman, Degli Esposti Architetti e Guido Zuliani.

Queste sono le ultime foto scattate al complesso a forma di S che si incastra là dove sorgevano gli uffici della Carlo Erba poi Zurich tra le vie Pascoli, Pinturicchio e Balzaretti.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


6 thoughts on “Milano | Città Studi – Residenza Carlo Erba: aprile 2019

  1. Pierre

    È un progetto bellissimo. Peter Eisenman è un bravo architetto niente da dire. Speriamo che presto possono entrare i primi inquilini .-)

  2. Est71

    Bellissimo e già iconico. Mi auguro che sia l’occasione per sistemare anche i marciapiedi almeno nel tratto antistante l’edificio e togliere di mezzo su via Pinturicchio quell’orrendo sistema del parcheggio a spina di pesce meglio noto come c***o di cane

  3. GArBa

    quella non era la Carlo Erba, era la Rizzoli. tra l’altro dietro l’angolo, in via Righi, c’è la villetta dove abitò Guareschi nel dopoguerra quando dirigeva il “Candido”, prima di trasferirsi a Roncole Verdi.

  4. Giovanni

    Capisco il nome, capisco la soddisfazione di chiudere finalmente il progetto, ma non capisco la bellezza tanto acclamata. Mi sembra che l’edificio nasca vecchio e piuttosto decontestualizzato da Piazza C. Erba (un gioiellino della zona).
    qualcuno mi aiuta a capirlo?

    saluti

  5. Carlo

    Neanche a me piace. mi ricorda un casermone di periferia, oppure un ospedale. La cancellata alta e massiccia lo fa assomigliare a un carcere. Non capisco il senso della fascia permanentemente illuminata che cinge il palazzo al terzo piano. Il tutto ha un aspetto disordinato e non armonico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.