"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Niguarda – Recupero dell’ex-Tessitura Rosina in via Da Saluzzo

A Niguarda, in via Privata Antonio Da Saluzzo, una traversa di via Ornato, sta nascendo uno splendido progetto di Cohousing immerso nel verde.

Il progetto nasce dalla volontà dei proprietari dell’immobile per ridare vita al vecchio magazzino della storica Tessitura Rosina, abbandonata da anni. L’edificio venne costruito nel dopoguerra, e al suo interno verranno create 8 appartamenti con un ampio giardino e uno spazio comuni. Il progetto Cohousing Rosina, è autofinanziato per evitare costi aggiuntivi di intermediari.

Il termine cohousing definisce degli insediamenti abitativi composti da alloggi privati, corredati da ampi spazi comuni (coperti e scoperti) destinati all’uso collettivo e alla condivisione tra i cosiddetti cohousers. Tra i servizi collettivi vi possono essere orti, spazi per gli ospiti, lavanderie, laboratori per il fai da te, spazi gioco per i più piccoli, palestra, biblioteca e altro ancora. Il cohousing è caratterizzato da principi di convivenza e democrazia partecipata.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


One thought on “Milano | Niguarda – Recupero dell’ex-Tessitura Rosina in via Da Saluzzo

  1. Andy77

    Molto interessante! Niguarda ha bisogno di questi esempi di rigenerazione urbana. E’ rispettoso dell’origine del luogo e ne interpreta la sua funzione.
    Si sa per caso quale tipologia di bonifica verrà messa in atto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.