"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Castello – La riqualificazione dell’area verde di piazzale Cadorna, quasi completata

Ecco un aggiornamento dal piccolo cantiere dell’aiuola di piazzale Cadorna, ormai quasi concluso. Come abbiamo già visto, gli attraversamenti che solcavano l’aiuola e permettevano di accedere nella parte centrale allestita con tavolini in pietra e panchine, sono stati eliminati. L’aiuola, spesso luogo di bivacco da parte di perditempo, come succede ormai davanti ad ogni grande stazione ferroviaria o di interscambio, è stata completamente eliminata.

L’aiuola si trova tra Foro Buonaparte, via San Nicolao e via Carducci. L’intervento è sponsorizzato da Luxottica.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


12 thoughts on “Milano | Castello – La riqualificazione dell’area verde di piazzale Cadorna, quasi completata

  1. Anonimo

    Anche in questo caso ci hanno messo quasi 6 mesi in più rispetto alla stima lavori.

    Comunque molto bene anche se è triste pensar di dover rinunciare ad una serie di panchine solo perché altrimenti sono perennemente occupate dai nulla facenti. Di questo passo tra qualche anno probabilmente verranno rimosse le panchine anche in parco Sempione….

  2. Pierre

    Questa è la Milano che vogliamo. Milano città stato e capitale europea! È quello che serve per il nostro futuro.

  3. Luca

    Pierre, un consiglio fatti un giro nelle vere capitali europee (a parte Parigi che e’ una fogna, anche se ovviamente tuttora piu’ bella di Milano) e vedrai le differenze con Milano “citta’ stato”.

  4. Wonty

    Immagino che Pierre si riferisse a capitale non in senso amministrativo bensì come città di riferimento… In questo sono Pienamente d’ accordo..

  5. Pierre

    “Wonty” ha capito esattamente quello che volevo dire. Quindi non sto qua a cercare a spiegare un concetto che è anche ovvio. Milano mostra in tanti angoli della città che è più europea che italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.