"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Roma | Flaminio – Nuova vita per Vilaggio Olimpico

A breve partiranno i lavori di riqualificazione di Vial della XVII Olimpiade (ex villaggio olimpico), a seguito del concorso indetto dal municipio II di Roma Capitale (lo stesso che ha visto il progetto vincitore della riqualificazione di Piazzale del Verano descritta nel precedente articolo).

Il team vincitore del progetto, composto da Andrea StipaFrancesca CapitaniMarco Lanzetta e Valerio Stopponi ha convinto la giuria per la fattibilità dello stesso e per il notevole aumento di spazi pedonali e aree verdi che daranno un volto nuovo alla zona.

Il progetto valorizza l’impianto originario architettonico, fortemente caratterizzato dalla presenza di piloti, attraverso un disegno unitario, semplice e informale capace di connettersi con gli spazi pubblici con termini preesistenti. Estremamente chiara e coerente l’esplicitazione degli obiettivi proposti già nella prima fase. Si realizza un parco diffuso tramite una nuova definizione della viabilità dell’area, che viene ridotto al minimo e resta a servizio del quartiere. Questa scelta comporta la creazione di un’ampia area pedonale, come richiesto dal bando, che si presta ad accogliere gli abitanti del quartiere e non solo. Lo studio della parte vegetazione, sia di progetto sia esistente, risulta maturo, attento anche alla sostenibilità ambientale e alla cura del dettaglio. Il progetto delle pavimentazioni e degli elementi di arredo appare integrato con le piazze prospicienti, valorizzando il preesistente disegno geometrico dell’area. Sono previste tutte le funzioni richieste dall’amministrazione e a corredo del progetto è presente una buona valutazione della fattibilità economica e tecnico gestionale.” (Fonte https://www.professionearchitetto.it/news/notizie/26419/Piazzale-del-Verano-e-viale-della-XVII-Olimpiade-I-vincitori-del-concorso-per-il-rinnovamento-urbano-del-II-Municipio-di-Roma)

Un bel progetto dunque, in una delle aree più interessanti della capitale, ricca spazi culturali come la fondazione MaXXi e l’auditorium della Musica oltre che di architetture di prego come il palazzetto dello sport ad opera di Pierluigi Nervi (eredità appunto della XVII olimpiade del 1960).

Piccoli spiragli di movimento in una città che ha fatto dell’immobilita (purtroppo), il suo mantra.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

34 anni impiegato e sognatore del rilancio della città eterna...appassionato di architettura, fotografia e trasporti.


7 thoughts on “Roma | Flaminio – Nuova vita per Vilaggio Olimpico

  1. _

    Sembra molto più “pensato” di tanti interventi alla “viva il parroco” che si fanno a Milano.

    Un piccolo dettaglio: i cestini dei rifiuti pensati per essere “anti corvo”, ossia chiusi in alto, come si fanno regolarmente nei parchi e zone verdi di tutta Europa (a parte che a Milano, ça va sans dire)

    1. Luigi

      Progetto di pedonalizzazione e ricucitura molto positivo, brava Raggi!

      Quali sono i progetti da “viva il parroco a Milano?” Mi fai qualche esempio reale?

      E i cestini aperti consentono di buttare più facilmente gli oggetti e di non avere i cestini luridi in breve tempo, comunque.

          1. Elle

            Ahah ma che problema avete voi romani che dovete sempre tirare in mezzo le altre città?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.