"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Centrale – VP22, nuovi rendering

Alla fine di maggio avevamo visto alcuni rendering di come sarebbe stato trasformato su disegno dello studio Tectoo lo stabile anni Cinquanta di Via Vittor Pisani 22, a due passi dalla Stazione Centrale di Milano.

Recentemente sono cominciati i lavori di bonifica e demolizione.

Sul sito dello studio Tectoo, sono comparsi dei nuovi rendering del progetto proposto dalla società di sviluppo AM Holdings S.p.A. I nuovi rendering mostrano anche la parte superiore dell’edificio, dove verranno aggiunti due piani.

Il volume aggiunto ha considerato i limiti dati al sito. Infatti è stato progettato per massimizzare la superficie lorda attuale, rispettando l’allineamento con gli edifici della via porticata: la linea della facciata, il livello del porticato che conferma le proporzioni e il ritmo delle colonne verticali.

Come dicevamo lo sviluppo del palazzo ad uffici è caratterizzato dalla presenza di un volume aggiuntivo sopra la grande terrazza all’ottavo piano, dove si troveranno gli uffici più rappresentativi, completamente trasparenti con una vista a 360 ° sullo skyline di Milano.

Il volume principale dell’edificio è costituito da un sistema di facciata continua modulare pre-assemblato caratterizzato da elementi in ceramica bianca estrusa con uno strato aggiuntivo di dispositivi di ombreggiamento. Questi elementi chiamati “alberi di ceramica” sono stati progettati come forme di design personalizzato in ceramica, aggiunti alla facciata.

La realizzazione della facciata è stata sviluppata attraverso uno studio delle variazioni della posizione del sole, per comprendere le condizioni di illuminazione dell’ambiente interno testando il percorso solare intorno all’edificio attraverso le stagioni. Per questo motivo, questi “alberi di ceramica” sono stati personalizzati identificando quattro diverse tipologie in base al loro orientamento creando una diversa percezione delle facciate.

Al fine di produrre una soluzione in linea con i più elevati standard di efficienza energetica, ottenendo una certificazione LEED Platinum, lo studio Tectoo ha puntato a garantire i massimi risultati in termini di prestazioni di involucro edilizio nonché la massima efficienza.

Le soluzioni strutturali all’avanguardia che consentono la velocità di costruzione sul posto e un’importante presenza del verde sia nel cortile, sia all’interno dell’edificio verso il tetto, completano l’aspetto generale dell’architettura.
Il piano terra con la lobby a doppia altezza è caratterizzato dalla trasparenza degli spazi pubblici che aprono le vedute dalla via e dal porticato verso il cortile interno.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.