"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Trasporti – Hyperloop: Milano Bologna in 9 minuti?

Milano collegata con Bologna o Torino in pochi minuti? Con Hyperloop potrebbe essere realtà!

La tecnologia Hyperloop è ormai nota e prevede la costruzione di un tubo, posato su piloni, dove i treni sfrecciano alla velocità esorbitante di 1223 km all’ora. La vera novità è che dei 12 progetti in fase di sviluppo in giro per il mondo, 2 sarebbero in Italia, dove ci sono contatti con il Governo e dove è in corso un roadshow alla ricerca di investitori.

Bipop G. Gresta, co-fondatore e Presidente di HyperloopTT ha previsto incontri a Milano, Torino, Bologna e Rimini e ha dichiarato: «Entro fine la fine del 2019 insieme alle Regioni interessate contiamo di annunciare due progetti di fattibilità per il nostro sistema di trasporto in Italia. Al momento non posso dare dettagli sui percorsi, ma si tratta di due corridoi molto interessanti perché i nostri potenziali partner hanno già il diritto di passo acquisito».

La velocità non sarebbe l’unico grande vantaggio di questa infrastruttura. Grazie al recupero dell’energia in fase di frenata e l’utilizzo di pannelli fotovoltaici e geotermici, tutto il sistema diventa sostenibile, conveniente e potrebbe portare alla vendita dell’energia prodotta in eccesso.

Vista la tipologia di territorio e le città visitate, ci viene da pensare e sperare che le tratte coinvolte possano essere Milano Torino o Milano Bologna e che la recente investitura di Milano a città olimpica per il 2026 possa fare da traino a questi progetti da capogiro. Con questa tecnologia Bologna sarebbe raggiungibile in 9 minuti e Torino in meno di 5…




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Claudio Nelli, 43 anni, milanese, nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione. Ma il percorso non poteva finire qui e nel 2015 fonda Dodecaedro Urbano, un contenitore per nuovi progetti e nuove sfide che coinvolgeranno sempre di più lo sfaccettato mondo delle città


19 thoughts on “Milano | Trasporti – Hyperloop: Milano Bologna in 9 minuti?

  1. Clementina

    comunque, secondo il Vangelo di Elon, Hyperloop viaggerà solo sottoterra, in tunnel scavati appositamente dalla Boring Company che è stata creata allo scopo. Scavando dei tunnel a una velocità di 20 volte maggiore all’attuale (che è l’obiettivo di Boring Co.) si ha il vantaggio di non dover chiedere permessi o concessioni per i terreni attraversati, non si hanno problemi di tenuta del vuoto o di danneggiamenti per cause imprevedibili.

    1. Camillo

      Non proprio, quello sotto terra si chiama loop e serve per le città. L’hyper loop è previsto in un tubo sopraelevato.

    1. 100%Milanese

      Se non è un progetto totalmente privato al nord non vedrà mai la luce.. anche se fosse redditizio per tutta Italia.
      sarebbe bello una Milano-Roma, o una Torino-Trieste; ma soprattutto sarebbe meraviglioso per il Malpensa express che attualmente è imbarazzante

      1. P.

        Concordo con milanese. Il Malpensa Express è imbarazzante. 50 min per collegare la nostra metropoli all’areoporto principale sono troppi. Va trovata una soluzione (TAV, Hyperloop, Transrapid o altro) che impegna al massimo 15 min e che è attiva 24 ore su 24. Io divento un po impaziente con i nostri governanti a Roma. Milano merita più risorse per poter costruire metropolitane, collegarsi con i hinterland attraverso ferrovie decenti (rete RFI) e merita anche molte più risorse per poter dare una mossa alla città (riapertura navigli, sistemazione spazi pubblici/verde). Il tema mobilità per Milano è cruciale, sta diventanto una città di prima importanza mondiale (Alpha Cities).

  2. P.

    Il Hyperloop lo vedrei più per Milano – Malpensa. È importante che facciamo un collegamento mooolto più veloce dell’atttuale Malpensa Express (40-50min!!)

  3. Camillo

    Non proprio, quello sotto terra si chiama loop e serve per le città. L’hyper loop è previsto in un tubo sopraelevato.

  4. Clementina

    per 40 km non è adatto, non fa neppure in tempo a raggiungere la massima velocità, la tratta minima è di 150 km.

  5. Anonimo

    In realtà è considerato per il collegamento di due aeroporti di Dubai che distano circa 40km, con un tempo di percorrenza di qualche minuto

  6. Anonimo

    5 minuti mi paiono pochi per Torino.
    solo per accelerare e frenare senza fare una marmellata dei passeggeri (che penso ne avrebbero a male) serve più tempo
    Poi Milano/Torino son 140 km, anche andando da 0 a 1223 km/h e poi a 0 istantaneamente servono quasi 7 minuti per fare quella distanza (poi occorre vedere la vera velocità massima di crociera, quanto ci metti a raggiungerla e per quanto riesci a tenerla prima di dover iniziare a frenare. Sempre evitando di far morire i passeggeri di accelerazione/decelerazione eccessiva)

  7. Giorgio2d

    Vorrei progetti veri!!
    Pensiamo a realizzare la MM 6 che è diventata una priorità per Milano olimpica e per tutta la zona nord ovest della città !!!!!!!

    1. Anonimo

      Concordo ma il Hyperloop sarebbe sicuramente finanziato e progettato da investitori stranieri. Quindi è un livello di progetto non comparabile con infrastrutture pubbliche. Poi sono assolutamente d’accordo. Per le Olimpiadi bisogna subito partire con la progettazione e la realizzazione della MM6.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.