"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Forlanini – Archeologia industriale e il Gasometro Canavese

A quanto pare, A2A, proprietaria del complesso di teleriscaldamento di via Cavriana, ha deciso di demolire la vecchia struttura del Gasometro costruito novant’anni fa.

La centrale di Teleriscaldamento di Canavese fornisce buona parte della zona Est di Milano,

La struttura metallica, realizzata alla fine degli anni Venti del ‘900, necessiterebbe, viste le cattive condizioni, di una manutenzione straordinaria troppo costosa per la società pertanto verrà abbattuta. Al suo posto l’azienda energetica ha deciso di realizzare due torri serbatoio per immagazzinare l’acqua calda.

Questo antico gasometro (il più piccolo dei due esistenti in origine) assieme ai due presenti nella Goccia della Bovisa, sono gli unici rimasti a Milano e fanno parte integrante del paesaggio.

Così, nonostante la contrarietà del Comune di Milano, perderemo un altro pezzettino di storia industriale. Un peccato che si debba demolire la vecchia struttura.

La via Cavriana collega viale Forlanini a via Corelli e si trova nell’antico borgo di Cavriano, tra l’Ortica e il quartiere Forlanini.

In via Cavriana vi era già una sede della stazione gasometrica per lo stoccaggio del gas manifatturiero, costruita quando qui venne progettato un grande canale industriale navigabile. Il gasometro venne dismesso negli anni ’80. La centrale, entrò in esercizio nel 2007. Come dicevamo, dei due gasometri qui presenti, il più piccolo venne mantenuto come reperto di archeologia industriale, l’altro fu smantellato per lasciare il posto al nuovo impianto. Da allora l’impianto è entrato pienamente in funzione e la rete si sta via via estendendo con le sue diramazioni, principalmente in zona Città Studi, Acquabella e via Argonne, Viale Corsica e Lambrate, servendo un numero crescente di utenze.

Pensare che in molte città internazionali, come Londra, Vienna, Dublino o Stoccolma, si sono recuperati i vecchi gasometri e sono stati trasformati in parchi, residenze o uffici. Possibile non ci fosse un’alternativa? Oramai l’iter per la demolizione è concluso e a breve il vecchio gasometro sarà rimosso.

Qui di seguito alcune immagini di interventi nelle altre città.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


2 thoughts on “Milano | Forlanini – Archeologia industriale e il Gasometro Canavese

  1. Ludo

    Beh, capisco che per alcuni è parte integrante del paesaggio, ma si tratta di una struttura anonima e – posso dirlo? – brutta. Sembra un’impalcatura provvisoria. Se vogliamo custodire e preservare gli esempi di archeologia industiale a Milano, ci sono numerosi altri siti che lo stesso UrbanFile ricorda regolarmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.