"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Isola – Piazzale Archinto: si parte coi primi interventi

Nuova pavimentazione, verde, area giochi, parte la riqualificazione della piazza con i lavori sui sottoservizi. Lievi modifiche alla viabilità. Maran: “Intervento che migliora vivibilità e qualità dello spazio pubblico”

Ai nastri di partenza l’intervento di riqualificazione di piazzale Archinto all’Isola. Sono iniziati in questi giorni i lavori relativi alla sostituzione della linea dell’acquedotto da parte di MM e per la sostituzione della rete del gas da parte di UNARETI. Una volta terminati gli interventi sui sottoservizi, si avvierà il restyling vero e proprio della piazza.

“L’intervento ha l’obiettivo di estendere le aree pedonali pavimentate e il verde per migliorare la vivibilità della piazza, moderare la velocità del traffico, trasformare la piazza da area dedicata alla movida a luogo a misura di bambino – dichiara l’assessore all’Urbanistica Pierfrancesco Maran -. La riqualificazione di piazzale Archinto fa parte della strategia di miglioramento della qualità dello spazio pubblico applicata anche ad altri progetti di riqualificazione per altre piazze della città, come Sant’Agostino, Rimembranze di Lambrate, Piazza San Luigi, Piazzale Lavater, l’Ortica”.

In particolare, si realizzerà una nuova pavimentazione in pietra di Luserna per circa 1.620 metri quadrati, a raso per garantire la completa fruibilità dell’area. Le aree carrabili saranno mantenute in asfalto con l’accesso limitato ai residenti e la regolamentazione a Zona 30. Ci sarà un significativo intervento di implementazione sulle aree verdi, con circa 877 metri quadrati di aiuole e la preservazione delle alberature esistenti. All’interno della nuova piazza sarà inserita una nuova area gioco di circa 180 metri quadrati con pavimentazione antitrauma dedicata alla frequentazione post scolastica di genitori e bambini. Il costo dell’intervento è di circa 985.000 euro.

Per consentire i lavori è stato istituito il senso unico in piazzale Archinto e in via Carmagnola con accesso dalle vie Pollaiuolo, della Pergola, dal Verme verso via Pastrengo. Il termine dei lavori è previsto per agosto 2020.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


7 thoughts on “Milano | Isola – Piazzale Archinto: si parte coi primi interventi

  1. Anonimo

    Sembra un bel progetto che va nella strada giusta, meno auto e più spazi per le persone. Ottimo davvero, pian piano la città e la vita dei suoi cittadini sta cambiando in meglio.
    Speriamo in tempi di esecuzione dei senza ritardi e in lavori di buona qualità.

    1. Anonimo

      Senz’altro, la mia unica perplessità è che piazza Archinto tutto sommato è già abbastanza dignitosa e vivibile adesso e le (scarse) risorse si potevano forse impiegare per altre piazze (anche in zona) che versano in condizioni ben peggiori.

  2. Anonimo

    Boh! non è bella per niente! non cambierà molto il quartiere…l’unico vero pregio è la pietra per terra….ma la disposizione del verde, dei percorsi e dell’area giochi è tristerrima. Di un infantilità totale!!!!!!!la banalità al potere!

    1. Anonimo

      forse non ti sei accorto che la disposizione del verde è fortemente limitata dal preservare le alberature già esistenti che non saranno tagliate per non far gridare allo scempio ambientale i leoni da tastiera e i comitati no a tutto e i criticoni a tutti i costi.
      Si riqualifica bene, con un occhio a bambini e disabili, si spende il giusto, non si tagliano gli alberi, proviamo ogni tanto ad aspettare la fine dei lavori per criticare?
      Oppure prendiamo una laurea in architettura e ci specializziamo in progettazione di spazi pubblici e facciamo un progetto migliore da sottoporre al comune?

      1. Anonimo

        “Si spende il giusto” è forse leggermente opinabile.

        Per un intervento non molto invasivo e nemmeno particolarmente radicale visto che la piazza è gà alberata ed in fondo gradevole, si spende un milione di euro.

        Il completo rifacimento di Piazza Sant’Agostino, intervento molto ma molto più radicale, costerà 1.3 milioni e rifare piazza Negrelli dal nulla è costato 700k Euro.

        Quindi un buon restyling della piazza ma non stiam parlando di lavoretto economico…

  3. Anonimo

    “Si spende il giusto” è forse leggermente opinabile.

    Per un intervento non molto invasivo e nemmeno particolarmente radicale visto che la piazza è gà alberata ed in fondo gradevole, si spende un milione di euro.

    Il completo rifacimento di Piazza Sant’Agostino, intervento molto ma molto più radicale, costerà 1.3 milioni e rifare piazza Negrelli dal nulla è costato 700k Euro.

    Quindi un buon restyling della piazza ma non stiam parlando di lavoretto economico…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.