"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Guastalla – La nuova illuminazione nei Giardini della Guastalla

Come abbiamo visto, a luglio erano partiti i lavori per la sistemazione all’interno dei Giardini della Guastalla, dei nuovi punti luce voluti a gran voce dai cittadini per motivi di sicurezza.

A quanto pare non erano sufficienti i fari lungo via Sforza a rendere vivibile la sera, dopo il tramonto, soprattutto nei mesi invernali, il parco (a dicembre alle 17 è già buio pesto), perciò i cittadini si erano mobilitati affinché il Comune intervenisse quanto prima. 

Così, dopo il via libera da parte della Sovrintendenza e l’aiuto di uno sponsor, il Comune è riuscito a rimediare.

I nuovi lampioni a Led sono simili, come forma, ai più recenti, ma hanno un vezzo in più di design. Ci chiediamo come sempre, perché a Milano l’arredo urbano cambi forma ogni cinque o sei anni dopo l’acquisto da un diverso fornitore?

Punti luce anche sulle pareti dell’Ex Collegio della Guastalla (metà sec. XVI).

Rimane da completare il pacchetto coi giochi per i bambini.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Guastalla – La nuova illuminazione nei Giardini della Guastalla

  1. Anonimo

    il braccio di quelli a muro poi è terrificante….

    sembra fatto in emergenza da un tornitore con dei pezzi di risulta…..

    ma come si fa????

  2. Ft

    Avranno scelto i migliori di una lista di modelli poco interessanti? COME PER LE PANCHINE SEMBRA MANCARE LA VISIONE E PROGRAMMAZIONE DI INTERVENTI MIRATI ATTRAVERSO UNO STUDIO DI ARREDO URBANO DELLA CITTA’ ….urge un manuale per gli spazi pubblici di Milano…arredo,dettagli costruttivi,sezioni stradali…opzioni per le diverse caratterizzazioni urbane….colori,materiali….per non parlare della componente vegetazionale….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.