"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Scalo Romana – In Symbiosis II arriva SNAM

Non si fermano le novità immobiliari e di rigenerazione urbana nella zona a meridione dello Scalo Romana, vicino a Prada. Infatti, non è ancora ufficiale, ma pare che Snam, società con sede a San Donato che a quanto pare abbia intenzione di trasferirsi in città e in particolare in uno dei lotti in costruzione nello sviluppo di Symbiosis, vasto sviluppo immobiliare che fa capo a Covivio, grossa società di real estate che vede Leonardo Del Vecchio di Luxottica tra gli azionisti di riferimento.

Probabilmente la nuova sede di Snam sarà uno degli edifici in costruzione lungo la via Vezza d’Oglio, tra le vie Adamello e Orobia, a sud del centro di Fastweb e della neo piazza Adriano Olivetti.

Gonzaga, Arcimboldi, Visconti e Borromeo sono i tuoi edifici in costruzione nel complesso Symbiosis. Nel palazzo Sforza ha trovato sede

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


One thought on “Milano | Scalo Romana – In Symbiosis II arriva SNAM

  1. Lorenzo Brunelli

    L’area tra Via Brembo/Lorenzini e giù verso Marco d’Agrate sta subendo una fantastica trasformazione in positivo. E ora anche Snam,
    E pensare che solo pochi anni fa era una zona di capannoni vuoti e desolazione al top. Avanti così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.