"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Genova – Riqualificazione fermate tram 2: il piazzale, dicembre 2019

Quasi conclusi i lavori per la nuova fermata ATM di piazzale della Stazione di Porta Genova.

Attesi da anni i lavori per la riqualificazione delle fermate ATM della line 2 dei tram, lungo il tratto che va da piazzale della Stazione di Porta Genova sino a Piazzale Negrelli, costeggiando il Naviglio Grande lungo la Ripa di Porta Ticinese e la via Lodovico Il Moro, sono in fase di attuazione da mesi. 

Da prima dell’estate scorsa sono in corso i lavori per adeguare la fermata dei tram in piazzale della Stazione di Porta Genova.

Come si vede, è stato allargato finalmente il marciapiede e pavimentato in pietra, mentre è stata istallata anche la pensilina. Manca ancora il pezzo di pavimentazione verso via Casale.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


11 thoughts on “Milano | Porta Genova – Riqualificazione fermate tram 2: il piazzale, dicembre 2019

  1. Anonimo

    Ottima cosa, a passarci adesso sembra incredibile non sia stato fatto anni e decenni fa!
    Adesso secondo me bisogna però pensare ad un qualche sistema di semafori. Nelle ore di punta il flusso ininterrotto di pedoni che attraversano sulle strisce rallentano veramente troppo il 2 ed i bus.

  2. Anonimo

    Certo che il cestino dei rifiuti tutto tappezzato di scritte (foto 7) potevano anche sostituirlo… Tra l’altro credo sia pure del tipo sbagliato per quella zona (già abbiamo un manuale dell’arredo urbano ridicolo, se poi nemmeno lo rispettiamo….)

    1. Anonimo

      Per non parlare dei muri…. muri conciati così manco nel Bronx… ma non il Bronx di adesso, quello anni 70 dei Guerrieri della Notte

        1. robi

          quelle intermedie verranno cancellate, rimarranno solo quelle a termine della via , una per direzione. Inoltre non è chiaro se la fermata attuale di viale Gorizia prima di via Vigevano rimanga come ora o se posizionata più avanti che nel caso del 10 sarebbe in via Vigevano

        2. Anonimo

          Via Vigevano andrebbe modificata tipo via Torino. Passaggio solo per tram, taxi e residenti, marciapiedi ampi e zero sosta se non posteggi per portatori di handicap e carico scarico regolamentato.

          1. Anonimo

            Anche Corso Garibaldi è un buon esempio.
            E ci starebbero anche degli alberi ai lati.

  3. Milanese

    Strade più strette per le auto e mai zone nuove di scarico merce per Amazon e vari spedizionieri si tradurrà in ingorghi a go go nelle ore diurne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.