"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Moncucco Romolo – Via Bo e The Sign: gennaio 2020

Praticamente concluso l’intervento di riqualificazione per via Carlo Bo, la strada che passa attraverso il campus dell’Istituto Universitario IULM a Moncucco-Romolo (Barona).

Via Carlo Bo è stata resa pedonale con doppio filare di aiuole e alberelli da cespuglio (chissà perché non qualche albero) e pavimentazione in pietra.

A due passi si trova il complesso di  The Sign, il complesso per uffici in costruzione tra via Schievano, via Italo Svevo e Ernesto Calindri, a due passi dallo IULM.

The Sign, il complesso direzionale all’avanguardia, è un Progetto CMR – Massimo Roj Architects per Beni Stabili.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


5 thoughts on “Milano | Moncucco Romolo – Via Bo e The Sign: gennaio 2020

  1. Anonimo

    ma due panchine? una scultura? magari una piccola fontana?
    possibile che questi interventi siano sempre di una tristezza disarmante?

    1. Anonimo

      Forse è voluto…i campus universitari non sono sempre frequentati e vivaci, ma ci periodi anche abbastanza lunghi in cui sono un mortorio. E’ comprensibile che vogliano evitare che diventino centri di raduno di persone che con l’università c’entrano poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.