"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Coronavirus: Cantieri M4, scavi e collaudi fermi

Nel rispetto delle ultime disposizioni di legge, che prevedono ulteriori misure di contrasto alla diffusione del Coronavirus, sono stati chiusi tutti i cantieri M4.  
Le aree di lavoro torneranno in attività seguendo quanto stabilito dalla normativa.

Così i cantieri M4 sparsi per l città, come tutti gli altri cantieri, per colpa dell’emergenza sono stati bloccati sino a da ta da stabilirsi. Ciò sicuramente influenzerà sulla consegna degli stessi col rischio di far slittare sicuramente l’inaugurazione della prima tratta della futura linea Blu, quella di appena tre fermate tra l’aeroporto di Linate e la stazione ferroviaria Forlanini la cui inaugurazione era prevista entro la fine di gennaio del 2021. 

Inoltre dallo scorso 9 marzo le due talpe sono ferme e con esse lo scavo delle gallerie della tratta centrale della M4, quella tra San Babila e il parco Solari. La prima Tbm (Tunnel boring machine), dedicata alla realizzazione della galleria pari, lo scorso 4 marzo era arrivata nel cantiere della stazione De Amicis, percorrendo i 405 metri che lo separano dalla stazione Vetra con una produzione media di circa 25 metri al giorno. La talpa ha così raggiunto il 70% del suo percorso di scavo nella tratta centrale. 




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.