"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | NoLo – Cantiere Parco Trotter: maggio 2020

Vi ricordate la grande “vasca” al centro del Parco Trotter a NoLo o Turro? Finalmente dopo anni di abbandono sta tornando a splendere.

Non sarà più una piscina per i bambini come quando venne realizzata tre il 1926 e il 1928 dopo la trasformazione da trotter (Ippodromo rimasto in attività dal 1906 al 1924) in plesso scolastico, ma diventerà luogo di sport e aggregazione (sperando di tornare quanto prima alla normalità).

Qui un po’ di storia.

Come si vede dalle immagini, la vasca, che sarà trasformata in area giochi (basket, pallavolo e, all’occorrenza in spazio cinema o per eventi), è stata cintata da nuove balaustre metalliche in stile “naviglio” per garantire la sicurezza.

La piscina ha un invaso di circa 60m x 30m e ha due profondità diverse unite da un piano inclinato; la Sovrintendenza ha chiesto di mantenere le quote originarie e quindi si possono utilizzare le due zone piane per realizzare da una parte 2 campi da pallavolo e dall’altra parte un campo da basket/calcetto. I nuovi campi sportivi sarebbero utilizzati dalla scuola, che soffre di mancanza di spazi sportivi attrezzati, nell’orario scolastico mentre negli orari di apertura del parco sarebbe aperta a tutti richiamando le diverse attività che già si realizzano nel parco (volley, calcetto ecc).




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


5 thoughts on “Milano | NoLo – Cantiere Parco Trotter: maggio 2020

  1. Anonimo

    Il Parco Trotter è senzadubbiamente a Turro.

    “””NoLo””” lasciamolo agli sfigati esterofili che perché sono stati una volta nella vita a NY vogliono fare i uazzammeriganbois

  2. Anonimo

    Vecchia storia…
    “NoLo” fa ridere i polli, ma se lo sono bevuto pure in Comune e quindi ci tocca tenercelo fino a che il senso del ridicolo non tornerà a farsi vivo in città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.