"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Barona – Cantiere Gruppo Cap di via Rimini: fine luglio 2020

In zona Barona, in via Rimini sta sorgendo il nuovo palazzo sede del Gruppo CAP.

Il nuovo headquarters “a emissioni zero” di Gruppo CAP, il gestore del servizio idrico integrato dei Comuni della Città metropolitana di Milano, sarà un edificio progettato con i più alti standard di sostenibilità, che sorgerà in via Rimini, e la cui “prima pietra” è stata simbolicamente posata martedì 10 dicembre 2019.

Progettato dallo Studio CL&AA Claudio Lucchin e Architetti Associati, l’edificio è concepito secondo i più moderni criteri di sostenibilità e risparmio energetico: un progetto che trae ispirazione dal profondo significato che l’acqua ha da sempre per la vita delle persone e delle comunità e che proprio alla comunità intende restituire valore attraverso un intervento che, riqualificando l’intera area tra la stazione di Romolo e la cascina Moncucco, darà vita a una vera e propria piazza d’acqua, un luogo di aggregazione aperto a tutta la cittadinanza milanese. I lavori sono realizzati da CMB spa e dureranno circa due anni.

A questo link gli articoli precedenti con anche immagini delle demolizioni del vecchio complesso.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


5 thoughts on “Milano | Barona – Cantiere Gruppo Cap di via Rimini: fine luglio 2020

  1. Anonimo

    Almeno non è la solita superficie vetroacciaio variamente torta e ritorta secondo le mode del momento.

    Per me è sì, anche se temo che sarà più bella di sera illuminata, mentre “spenta” di giorno la sua mole potrebbe essere un po’ pesantina. Magari lo specchio d’acqua alleggerirà. Aspettiamo fine lavori e vedremo.

  2. Elius

    Aiuto sono arrivati i borg….verremo assimilati. Scherzo…mi sembra un po’ inquietante vedremo il risultato finale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.