"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | San Babila – Rinnovo per le aiuole di piazza San Babila

In piazza San Babila sono finalmente in corso i lavori per la riqualificazione del verde, ormai decisamente trascurato e che necessitava di un’attenzione, anche perché infestato dai ratti da diversi mesi, forse portati dal vicino cantiere di M4.

Le tre “collinette” progettate dallo studio Luigi Caccia Dominioni assieme alla fontana nel 1997, sono state “disboscate” dai cespugli di bosso, oramai vecchi e rinsecchiti, sostituiti con nuove piantumazioni.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


11 thoughts on “Milano | San Babila – Rinnovo per le aiuole di piazza San Babila

  1. lisander

    Quelle collinette sono sempre state insulse, perchè non spianare tutto e piantumare essenze arboree e alberi (vedi piano di forestazione urbana ForestaMI) il cui apparato radicale sia compatibile con la sottostante metropolitana?

      1. lisander

        mi informo, studio, approfondisco e non parlo ne scrivo a vanvera mio caro/a Kubi, e dico (non solo io) che l’insieme di quella piazza (fontana compresa) anche se progettata da un archistar è assai scialbo e mediocre; ben venga la rimozione delle collinette.

  2. ...

    Dopo quello che abbiamo visto nei filmati dei giorni scorsi diciamo che anche in questo caso alla tempestività meneghina va un 10 e lode. Non so quanto tempo ci avrebbero messo in alcune città di cui non cito i nomi a sistemare un problema simile…

    Ovviamente “ ca va sans dire “ che da Milano non ci saremmo mai aspettati un simile problema in pieno centro turistico. Detto questo ancora complimenti per il tempismo nel risolvere il problema.

    1. Anonimo

      eh si…le altre città italiane sono tutte allo sbando…credici!
      occupatevi della mala politica Milanese e Lombarda che al TG siete sempre in prima notizia insieme a Roma

  3. C L

    Tutto l’allestimento della piazza simboleggiava l’ambiente di Lombardia: monti, colline, fiumi e laghi. La progettazione è dello studio Caccia Dominioni, mica pizza e fichi. Poi può piacere o meno, ma il giudizio estetico è personale. Ciò solo per ribadire che la cosa era ben studiata, non realizzata a caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.