"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Tre Torri – Cantiere Parco CityLife: arrivano gli alberi!

Prosegue il lavoro di completamento del parco di CityLife a Tre Torri. In questi ultimi giorni sono state paintumate le prime alberature nel tratto di parco che si estende dal complesso di CityLife verso il Mico, il Centro Congressi di Milano.

Il parco che circonda l’intero complesso delle Tre Torri di CityLife assieme allo Shopping Centre, è stato progettato dal team capitanato da Gustafson Porter, One Works e !Melk

L’idea del parco è quella di ricreare un microcosmo dove vengono riprodotte insieme le caratteristiche del paesaggio milanese e del suo territorio. Pertanto sono ricreati piccoli boschetti fitti, zone pianeggianti di pascolo di ampio respiro. Una “topografica artificiale” notevole e affascinante che crea nuove prospettive verso il contesto.

Verso il MiCo, il terreno è stato portato all’altezza della grande terrazza del Centro Congressi e si sta lavorando per realizzare una cancellata che separi i due spazi.

Capogruppo: Gustafson Porter

Architetto locale/ Progetto urbano: One Works
Landscape Design: !Melk
Strutture e impianti: Alpina
Botanica: Laura Gatti
Verifica ecologica: Vittorio Ingegnoli




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


7 thoughts on “Milano | Tre Torri – Cantiere Parco CityLife: arrivano gli alberi!

  1. Anonimo

    Mi auguro che si piantino il maggior numero di alberi possibilie e ad alto fusto non i soliti alberelli striminziti e arbusti. Evitiamo la spianata della biblioteca degli alberi di Porta Nuova che di alberi ne ha molto pochi. Ne abbiamo bisogno per le emissioni e per il PM10 ma anche per un fatto estetico e per la godibiita’ di aree ombreggiate durante l’estate. Gli alberi per definizioni creano il bello oltre a far bene al pianeta.

    1. Ale

      Ricordati che gli alberi ad alto fusto, quando vengono piantati sono bassi e striminziti, poi con i decenni crescono. Se cerchi le foto d’epoca del parco Sempione, all’inaugurazione sembrava una distesa spoglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.