"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Garibaldi – Rinnovato il verde in Corso Como

Come abbiamo potuto vedere, il Comune ha avviato un intervento di riqualificazione del verde lungo Corso Como e in Largo la Foppa.

L’intervento è realizzato da Fineco nell’ambito del progetto “Cura e adotta il verde pubblico”. 

Così ora nel corso famoso per l’happy hour e per lo shopping al civico 10, ci sono palmette e ulivi. Una sistemata anche alla pavimentazione ci poteva stare.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


9 thoughts on “Milano | Porta Garibaldi – Rinnovato il verde in Corso Como

    1. movimentò per l’evoluzione di vin

      Sicuramente ha più qualità del tuo commento.

      Per quanto riguarda il ‘costoso’ si tratta di un investimento privato, quindi se è costoso può stabilirlo solo chi paga.

      Basta leggere l’articolo per comprendere e non sparare commenti insensati, oltretutto in questo caso sarebbe bastato leggere SOLO le prime 5 righe.

  1. Anonimo

    Secondo me invece ci potrebbe stare in quel contesto. Quando apriranno le gabbie, sarà più facile raccogliere bottiglie e bicchieri della notte prima

    1. Albe

      Mi sembra l’unica spiegazione possibile per quella ghiaia. Evidentemente hanno già verificato l’impossibilità di manutenere efficacemente una vera aiuola verde ed hanno preferito questa soluzione.
      Speriamo che quando gli arbusti cresceranno riempiranno un po’, adesso guardandola il primo colore che mi viene in mente è GRIGIO

  2. Anonimo

    a vederli così in foto non mi sembrano un gran chè
    ulivi a Milano? quella ghiaia grossa poi che prima o poi verrà buttata in giro
    non mi sembra un untervento molto elegante
    boh

  3. Michele

    Intervento fatto al risparmio giusto per portare a casa la sponsorizzazione. Pregio estetico semplicemente nullo, ma almeno gli spacciatori si sentiranno a casa tra palme e ulivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.