"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Lodovica – Campus Bocconi: riqualificazione Gobbi-Sraffa, gennaio 2021

Ormai ultimato l’intervento di riqualificazione di piazza Angelo Sraffa, via Ulisse Gobbi e via Giuseppe Toniolo in zona Bocconi nel distretto di Porta Lodovica.

Via Ulisse Gobbi: completata e arredata, come si vede dalle immagini. Manca solo da attivare il drago verde, la classica e storica fontanella di Milano.

Piazza Angelo Sraffa: anche qui i lavori sono stati ultimati da settimane e, dobbiamo dire, molto bello e armonioso, anche grazie alla presenza di grandi spazi verdi. Entrambe le “piazze” erano un parcheggio e gli spazi collettivi erano ridotti al minimo, ora, possiamo dire, è un area molto più sociale e vivibile.

Uno sguardo anche al nuovo campus da via Sarfatti, ormai anch’esso quasi completato.

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


8 thoughts on “Milano | Porta Lodovica – Campus Bocconi: riqualificazione Gobbi-Sraffa, gennaio 2021

  1. Anonimo

    Bello.

    Peccato che A2A continui a non capire la differenza tra illuminare un’area pedonale o un parcheggio di un supermercato.

    Ma va bè, un po’ per volta, i lampioni di livello europeo saranno per il prossimo decennio.

  2. Anonimo

    molto bella e curiosa la soluzione a protezione delle aiuole con un cordone arancione: si potrebbe adottare anche altrove e non sembra eccessivamente costosa o impossibile da manutenere.

  3. Anonimo

    Pian piano stiamo diventando una città europea. Finalmente! Non era così difficile porporre invece di parcheggi spazi per i cittadini .)

  4. Anonimo

    bell’intervento, anche in questi piccoli ritocchi Milano si dimostra città di alto livello e attenta ad apparire curata

  5. R.Bitter L.A. Gantz Yaroom

    Intervento semplice ma efficace, di minima manutenzione, di difficile vandalizzazione.
    Avanti tutta così.

  6. enrico Lombardini

    purtroppo a fronte di due anni di lavori ad oggi 18-2-2021 la piazza non è ancora terminata in quanto sia l’area cani che l’area giochi sono chiuse in quanto non collaudate (inoltre sono entrambe sguarnite di cestini!), i pilomat sono stati installati ma non collaudati e sono ancora presenti transenne per evitare il passagio delle auto, sull’area verde persiste un container per street food, ormai chiuso da inizio pandemia, che potrebbe essere sostituito da un bel chiosco posto nell’area pedonale dove non vi sono abitazioni e potrebbe contribuire a far vivere la piazza anche la sera.
    in ultimo sarebbe bello se fossero ritracciate le strisce dei posteggi con indicazione dei posti riservati ai residenti, disabili e carico/scarico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.