"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Vittoria – Cantiere Parco di via Monte Ortigara: marzo 2021

Cominciati nel settembre scorso i lavori, dopo anni di attesa, al cantiere per il Giardino di via Monte Ortigara e viale Umbria nel distretto di Porta Vittoria.

La nuova area verde di 40mila mq sarà in continuità col parco di Largo Marinai d’Italia e il fine lavori è previsto entro la primavera del 2021, anche se noi abbiamo seri dubbi, vista la lentezza con la quale procedono.

Qui doveva sorgere, come molti sapranno, la famosa BEIC, la Biblioteca Europea, un progetto molto importante mai realizzato e ora ritornato alla ribalta e, a questo punto, in cerca di una nuova area dove essere eretta. 

Dalla nostra scorsa visita, come si vede, è stata portata nuova terra, che è stata distribuita e modellata che interessa per ora la sola parte verso la via Monte Ortigara (area già bonificata). Per l’area adiacente alle palazzine si dovrà attendere la certificazione delle bonifiche da parte dell’Arpa.

Per l’area compresa tra via Cervignano e viale Molise sono in corso perfezionamenti della pratica da parte dei progettisti. (info Quattro)

Giardino di via Monte Ortigara, Porta Vittoria, Calvairate, viale Umbria, via Monte Ortigara, Parco

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


6 thoughts on “Milano | Porta Vittoria – Cantiere Parco di via Monte Ortigara: marzo 2021

  1. Luca R.

    Ma quanto sono lenti… da abitante della zona, io ci sono cresciuto con questo cantierie infinito. Spero si arrivi ad una conclusione. Bello il parco meno le residenze, ma oramai ce le teniamo.

  2. Valentina

    Buongiorno,
    qualcuno mi sa dire se si può già chiedere informazioni per le palazzine sfitte? Visto che dovrebbero rimetterle in vendita, come si evince dall’articolo..

  3. Carcarlo Pravettoni

    abito nella zona da 15 anni e ho sempre visto una distesa di terra/fango/erba nella recinzione del cantiere.
    ho provato ad informarmi qualche anno fa su internet e a quanto pare quel cantiere viene passato di azienda in azienda perchè continuano a fallire, non sono certo della veridicità della cosa ma non mi stupirebbe se fosse vero visto il progresso pressochè nullo.

  4. marilena

    anche io ho visto solo sfacelo. Quelle palazzine (pure bruttissime) con il passare degli anni saranno già rovinate, senza essere abitate e senza manutenzione. Attenti ad acquistare. continuano a passare da una mano all’altra, guarda caso “fallendo”, così nessuno sarà mai risarcito. Quei terreni che si trovano davanti sono sempre stati un gran problema e ancora non risolto. “Occio Ambroccio”…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.