"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Ortica – Il nuovo murale in via Cima 39

Nel distretto dell’ortica un murale celebra la festa della Repubblica, dedicandolo alla sua nascita, grazie al progetto di arte partecipata Or.Me. – Ortica Memoria, patrocinato dal Comune di Milano.

Infatti l’opera, realizzata da Orticanoodles, ritrae in primo piano il volto giovane e sorridente di Anna Iberti  che sbuca, letteralmente dalla prima pagina del Corriere della Sera del 1946, la donna milanese che divenne il simbolo dell’Italia democratica, che si rallegra per la vittoria nel referendum del 2 giugno 1946. La foto-icona, scattata da Federico Patellani e conservata oggi presso il Museo della Fotografia contemporanea di Cinisello Balsamo, è l’immagine che venne scelta dal Corriere della Sera per la prima pagina che dava notizia dell’esito del referendum. 
Oltre al volto di Anna Iberti, sul murales sono ritratte le staffette partigiane e i bambini: simbolo del legame indissolubile tra presente e futuro. 

Il murale è stato realizzato all’Ortica, in via Cima 39 sul lato meridionale del nuovo edificio in costruzione per il Consorzio Cooperative Lavoratori all’interno del quartiere delle case dei Ferrovieri posto tra via Cima e via Riccardo Pitteri.

Ortica, Murale, Via Cima, Orticanoodles, Anna Iberti, via Riccardo Pitteri

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


One thought on “Milano | Ortica – Il nuovo murale in via Cima 39

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.