"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Gorla – Finalmente un futuro per l’area abbandonata di via Nuoro

Un primo passo verso un risultato molto importante e soprattutto lungamente atteso dai cittadini del quartiere di Gorla: il Consiglio Comunale infatti, ha approvato con 22 voti a favore e 4 astenuti la mozione per la riqualificazione dell’area abbandonata ex-Rizzinox in via Nuoro.

L’area è di proprietà comunale, ma dalla fine dell’utilizzo da parte di un soggetto privato nel 2002 e sino al 2019 è rimasta bloccata per una serie di contenziosi amministrativi e di ricorsi. L’area costeggia la Martesana e necessita di essere bonificata, essendo stata in passato utilizzata da una cosiddetta “industria insalubre”.

Con l’approvazione della mozione, il Consiglio Comunale di Milano impegna il Sindaco e la Giunta:

  • Ad individuare una Direzione competente sull’area.
  • Ad attivare una procedura di verifica urgente sulla qualità delle matrici ambientali dell’area finalizzata allo sviluppo di un progetto di riqualificazione.
  • A predisporre un progetto preliminare per la trasformazione dell’area in un parco pubblico fruibile dalla cittadinanza.
  • A mettere in sicurezza le cancellate perimetrali

Gorla, Via Noto, Martesana, Degrado,

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


One thought on “Milano | Gorla – Finalmente un futuro per l’area abbandonata di via Nuoro

  1. Anonimo

    Finalmente! Speriamo sia l’inizio di un percorso vero e di durata ragionevole, che renda quello spazio fruibile da tutti. Tutta quell’area, affacciata sulla Martesana, ha un grande potenziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.