"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Ticinese – Cantiere PAN-Parco Amphitheatrum Naturae: giugno 2021

Aggiornamento dal cantiere di Porta Ticinese del PAN, il parco in fase di realizzazione dove pa

Con l’acronimo PAN, Parco Amphitheatrum Naturae, la Sovrintendenza ai beni archeologici e architettonici di Milano ha annunciato che sarà completato per il prossimo anno.

Lo scorso marzo alcuni alberi sono stati trapiantati altrove sempre nell’area del futuro parco. Nel frattempo è stato creato il terrapieno da formare l’anello che dovrebbe riprodurre la cavea del vecchio anfiteatro romano. Alcuni resti, come abbiamo visto, sono stati mantenuti in vista.

Il mistero persiste, sulla volontà da parte della Sovrintendenza, di mantenere questi ruderi pericolanti di via Conca del Naviglio. Edifici del primo Ottocento sorti su resti ancora più antichi, ma, secondo noi, ormai ridotti così male che forse, venissero abbattuti, consentirebbero l’espansione del parco anche su questo lato.

Riferimenti fotografici: Roberto Arsuffi

Parco Amphitheatrum Naturae (PAN), Anfiteatro Romano di Mediolanum, Porta Ticinese, Sovrintendenza, Parco, Archologia

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


2 thoughts on “Milano | Porta Ticinese – Cantiere PAN-Parco Amphitheatrum Naturae: giugno 2021

  1. giò i man dal nichel

    Ma non credo che debbano essere abbattuti. Ho visto restauri di edifici messi molto peggio. Come la Chiesa rossa al Ticinese. Vanno rimessi a posto ad uso biglietteria bar.. Edifici di oltre centocinquanta anni non si abbattono!

  2. Anonimo

    Completamente senza senso la scelta di voler restaurare quei ruderi, non solo per l’inutile costo ma anche per il fatto che rovinano il parco andando a togliere spazio, prospettiva e a tagliare l’anfiteatro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.