"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Navigli – Cantiere Via Pichi 12: agosto 2021

Dopo l’annuncio del progetto di Park Associati nel 2019, la pandemia le sue conseguenze avevano distolto l’attenzione su quest’intervento interessante nell’area dei Navigli.

Si tratta del progetto di Pichi 12, nell’omonima via, gestito dalla Cooperativa Solidarnosc Navigli, che prevede la realizzazione di un nuovo edificio residenziale sopra all’autorimessa esistente costruita tra il 2003 e il 2006 e rimasta a crudo in superficie. 

Al primo piano interrato verranno realizzati box auto privati. L’orientamento dello stabile segue gli edifici dell’isolato perpendicolari rispetto a via Pichi, tra i quali sono stati creati i corpi di collegamento.

Il cuore del progetto è la corte aperta su strada, circondata da recinzione metallica a garantirne la sicurezza, che mostra gli spazi interni del complesso creando una connessione tra fuori e dentro, tra pubblico e privato.

Verranno realizzati 3 ingressi: due che danno accesso all’intero condominio che permettono di raggiungere l’autorimessa attraverso la rampa carrabile e i due corpi scala; l’ingresso centrale all’interno della corte è riservato ai condomini. Tutti e tre gli accessi sono stati posizionati in modo da essere riparati dalle piogge.

Come si vede, visto che l’intervento si va a collocare su di un precedente cantiere, a quanto pare si è preferito realizzare la struttura in metallo, scelta abbastanza inconsueta in Italia.

Referenze fotografiche: Roberto Arsuffi, Park Associati

Tag: Navigli, via Pichi, Cooperativa Solidarnosc Navigli, Park Associati, residenziale

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.