"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Bullona – Completato palazzo via Mussi 26

Nel distretto della Bullona, affacciato in Piazza Gerusalemme, dove troneggia da qualche anno ormai il cantiere, giunto ormai a conclusione, di via Mussi 26. Cantiere cominciato ormai nel lontano 2017 e protrattosi a lungo sino in questi giorni, dove finalmente possiamo porre fine a questo mistero.

L’intervento edilizio è della Paradomus Srl e il progetto architettonico è dell’architetto Stefano Lettini.

L’edificio in pratica, copre un piccolo lotto occupato da un magazzino per anni (in via Mussi sino al 1930 circa vi transitava la ferrovia), sviluppato in altezza per sei piani, si presenta con una semplice facciata che ricorda molto i palazzi degli anni Cinquanta e Sessanta, risultando accettabile e ben inserito anche se non ci esalta particolarmente.

Referenze fotografiche: Roberto rsuffi, DPS

Bullona, Sempione, via Mussi, Via Lomazzo, Via Piero della Francesca, Via Chieti, Cantieri, Piazza Gerusalemme




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


20 thoughts on “Milano | Bullona – Completato palazzo via Mussi 26

  1. GArBa

    qualcuno sa per caso se gli appartamenti saranno posti in vendita o, in analogia agli altri immobili residenziali del gruppo Parabiaghi, sarà destinato solo agli affitti? Grazie.

  2. Flavio

    hanno impiegato 4 anni per costruire questo edificio???
    Forse hanno impiegato tanto tempo perché non sapevano che colore scegliere!!!

  3. Lorenzo

    A me sembra terribile… colore osceno, facciata banale e ultimo piano che sembra che già abbiano fatto un sopralzo semi-abusivo. Peccato

    1. Anonimo

      Ci si potrebbe fare un titolo da clickbait come quelli che si leggono in fondo ai giornali online:

      “L’Architetto sottopagato si ribella e la sua vendetta è sorprendente”
      🙂

      1. Wf

        🤣🤣🤣😅

        Agli architetti di Milano gli fanno l’esame del grigio nel sangue prima di dargli il diploma di laurea.

  4. Federica

    Prima di commentare
    Bisognerebbe visionare l’immobile nella sua totalità e non solo per la facciata.
    Le finiture sia strutturali sia architettoniche per chi se ne intende sono superlative senza contare il cortile interno e l’interno delle varie unità immobiliari che lasciano senza fiato.

    1. B76

      Non trattandosi di un capolavoro del razionalismo ma di una scatola con 12 buchi con sopra appoggiata un’altra scatola di colore più scuro, quali sono le “finiture architettoniche”?

      Sarebbe così gentile da dettagliarle?

      1. Wf

        Ho visonato l’immobile e mi fa cagare nella sua totalità.

        Poi che i ricchi pezzenti pensino solo al loro appartamento e se ne fottono di fare schifo alla citta e al decoro urbano e al paesaggio è un altro punto che non avevo considerato

        Almeno cambiate colore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.