"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Nuova – Aggiornamento torre Unipol: 7 novembre 2021

Aggiornamento del 7 novembre 2021. Siamo al cantiere per la costruzione della Torre Unipol, il grattacielo di circa 120 metri, progettato dallo studio di Mario Cucinella Architects in costruzione a Porta Nuova, in via Melchiorre Gioia.

Come abbiamo visto, in questi giorni è in corso il montaggio delle grate di ventilazione poste a metà altezza della torre. Grate che, sembra, stiano veramente suscitando un vespaio tra gli appassionati di grattacieli e di architettura.

Nel frattempo pare siano giunti i pannelli per la copertura della serra.

Referenze fotografiche: Duepiedisbagliati, Roberto Arsuffi

Torre Unipol, Mario Cucinella Architects, Porta Nuova, via Melchiorre Gioia

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


5 thoughts on “Milano | Porta Nuova – Aggiornamento torre Unipol: 7 novembre 2021

  1. Ale

    A parer mio quelle grate non sono definitive, sono li per far uscire le polveri a metà del palazzo.
    Se fossero state definitive avrebbero completato l’anello con quei pannelli

  2. Luca

    Domando agli esperti .. perche in tutto il mondo questi locali tecnici vengono camuffati e solo qui vengono resi cosi visibili e antiestici?

    1. Mario

      Non sono un esperto ma secondo me ci sono posti del mondo in cui fanno la stessa cosa e li rendono visibili, e altri palazzi a Milano in cui li nascondono. Secondo me non è una questione geografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.