"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Lambrate – Cantieri ex De Nora in via dei Canzi: febbraio 2022

Aggiornamento di febbraio dai cantieri presenti nell’area dell’ex De Nora a Lambrate, un isolato tra la ferrovia, via dei Canzi, via Gaetano Crespi e via San Faustino, dove sono in corso due interventi edilizi. 

Siamo nell’area posta a ridosso dell’ex Scalo Lambrate (di cui lo scorso anno è stato presentato lo sviluppo immobiliare) e che fino a trent’anni fa era occupata da stabilimenti industriali legati alla vicina Innocenti del Rubattino. Il piano per la riqualificazione dell’area è infatti iniziato nel lontano 1996 e ancora oggi è in fase di sviluppo.

Oramai i lavori al primo gruppo di palazzine del complesso residenziale di via dei Canzi, progettato dallo studio Caputo Partnership International, è giunto a conclusione. Mancano ancora due palazzine, quella su via San Faustino e quella su via Gaetano Crespi (l’edilizia convenzionata e agevolata del gruppo di case).

Referenze fotografiche: Roberto Arsuffi

Milano, Lambrate, Rubattino, Via dei Canzi, via Gaetano Crespi, via San Faustino, Caputo Partnership International, Arassociati, East Garden

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.