"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Portello – Cantiere Pharo via Gattamelata: febbraio 2022

Aggiornamento di febbraio 2022 dal cantiere per il palazzo per uffici Pharo di 14 piani in costruzione nel distretto del Portello, nell’isolato compreso dalle vie Gattamelata, Teodorico, Traiano e piazzale Türr. È di proprietà di Kryalos SGR S.p.a in nome e per conto del Fondo Pharo e progettato da Park Associati.

Prosegue il montaggio delle facciate, mentre è stata completata l’ala posta sul lato di piazzale Türr, quello rivolto a sud-est del nuovo complesso per uffici. Nel frattempo la struttura è giunta al tetto con la realizzazione della torre centrale che sarà dotata di “lanternone” e che da il nome al complesso, Pharo.

Le facciate cangianti, col cielo blu sono ad ogni modo uno spettacolo.

Referenze fotografiche: Claudio Nelli

Pharo, Portello, via Gattamelata, via Teodorico, via Traiano, piazzale Türr, Kryalos SGR S.p.a, Park Associati, Via Faravelli

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


6 thoughts on “Milano | Portello – Cantiere Pharo via Gattamelata: febbraio 2022

  1. Anonimo

    Mah, non sono così convinto.

    A parte che nel render a suo tempo sembrava molto più candido ed etereo, mentre alla fine è ancora il classico vetri blu + fasce acciaio/blu, ma in generale mi appare molto più pesante di quel che pensassi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.