"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Fiera Bolla – Dove piantare alberi: via Mosè Bianchi

Via Mosè Bianchi è una via nel distretto Fiera-Bolla, che va da via Correggio sino a Via Pietro Tempesta, raggiungendo per pochi metri piazza Zavattari. Via intitolata al pittore di Monza (1840 – 1904, da non confondere con il contemporaneo Mosè Bianchi di Lodi) che fa compagnia al resto di intitolazioni della zona, quasi tutte per artisti più o meno famosi, come Buonarroti e lo stesso Correggio.

La via, come si vede dalle immagini qui presenti, è abbastanza ampia. Secondo noi, potrebbe benissimo venire alberata, ma come si vede, non lo è, rendendola una brutta e anonima via come lo sono molte.

Come al solito ci siamo cimentati con un fotoritocco veloce inserendo le alberature tra le auto parcheggiate, e indovinate un po’: l’atmosfera diversa e la percezione migliore della stessa via con alberature.

Referenze immagini: Roberto Arsuffi

Fiera, Bolla, Via Mosè Bianchi, via Correggio, Via Pietro Tempesta, piazza Zavattari, Alberi, proposte

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


3 thoughts on “Milano | Fiera Bolla – Dove piantare alberi: via Mosè Bianchi

  1. Manuel

    Non ci arrivano al comune. Poi non è necessario a tutti i costi fare dei filari di alberi. Sarebbe sufficiente una presenza di alberi magari intervallata da arbusti per rendere la/e via/e più gradevole/i. Certo resta il fatto che si vengono a sottrarre stalli auto ma questo è un altro discorso che in comune NON si vuole e non sanno affrontare.

  2. Anonimo

    No dai se è brutta e anonima questa via…allora c’è da spararsi. Sarebbe molto piu bella alberata ma la via è apprezzabile già così

  3. Wf

    Il milanese medio ormai si è abituato al brutto e alla mancanza di verde e alberi.

    Trova tutto ciò normale.

    Ecco perché continuano a costruire palazzi grigi che sembrano loculi sepolcrali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.