"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | San Cristoforo – Passerella pedonale sul Naviglio di piazza Negrelli: completata

Finalmente, il ponte pedonale di piazzale Negrelli che scavalca il Naviglio Grande a San Cristoforo è operativo anche con l’utilizzo degli ascensori predisposti ai due lati del manufatto.

Il ponte pedonale venne costruito nel 2015 per Expo. Prevedeva il completamento tanto atteso degli elevatori, che avrebbe consentito un più facile attraversamento del Naviglio Grande da parte di tutti i cittadini. Infatti il ponte, assieme a quello di via Lombardini, era stato realizzato senza gli ascensori o elevatori per permettere a carrozzine o persone in difficoltà motorie di recarsi sulla sponda opposta del canale in modo facile.

Entrambi i ponti non sono provvisti di scivoli e rampe, ma non erano stati dotati di elevatori, pur inizialmente previsti, tanto da lasciare una predisposizione per il completamento in un prossimo futuro. Tuttavia, è arrivato ben 5 anni dopo; e solo per uno dei due ponti, per ora, appunto per quello di piazzale Negrelli.

Rispetto al progetto iniziale, presentato prima di Expo 2015, la struttura scelta ora per gli elevatori è molto più ingombrante e massiccia (cfr articolo sulla costruzione del ponte di via Lombardini). Forse, in fase di progettazione esecutiva, hanno preferito fare qualcosa di visivamente più impattante, ma più sicuro da un punto di vista della gestione.

E, a proposito di gestione, speriamo che le nuove strutture meccaniche verranno tenute sempre in efficienza.

Referenze fotografiche: Roberto Arsuffi

San Cristoforo, Naviglio Grande, Passerella, Ponte, Piazza Negrelli, Via Lodovico il Moro

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


5 thoughts on “Milano | San Cristoforo – Passerella pedonale sul Naviglio di piazza Negrelli: completata

  1. DZ

    Io sono passato di lì per caso a Pasquetta. Gli ascensori erano entrambi fuori uso.
    E gli “scivoli” per biciclette sono così vicino al corrimano che è impossibile utilizzarli perché i pedali si incastrano contro le ringhiere. Ho provato a spingere la bici inclinandola di 45 gradi, ma alla fine ho fatto meno fatica a portarla a braccia.
    È chiaro che il genio che ha progettato questa passerella non ha mai utilizzato una bicicletta in vita sua. O vista una da vicino.

  2. Guido

    Ci passo tutti i giorni e i due ascensori non mi sembrano ancora operativi. Eppure i lavori sembrano essere stati ultimati già da tempo. Non voglio pensare a chi affetto da qualche minoranza fisica attende da 7 anni di potere accedere all’alzaia ciclopedonale del naviglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.