"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Romana – Scalo e Villaggio Olimpico: aprile 2022

Aggiornamento dal cantiere nell’ex Scalo di Porta Romana nel settore ovest, verso via Ripamonti, dove sorgerà il Villaggio Olimpico per Milano 2026.

In questi giorni sono terminate le bonifiche ambientali dei primi 2 lotti e il cantiere è in attesa del certificato di avvenuta bonifica da parte di ARPA. Entro questo mese finirà anche la bonifica del terzo lotto.

Mentre come ormai ben si sa, del vecchio scalo ferroviario saranno preservate e integrate le vecchie palazzine dell’officina dei treni, e faranno parte del villaggio Olimpico. Naturalmente sono state preservate le pareti esterne della struttura, mentre il resto, ormai compromesso dal tempo, sarà ricostruito.

Per quello che riguarda il Villaggio Olimpico (che sarà la prima cosa ad essere costruita nell’area e che verrà riutilizzata, alla fine delle Olimpiadi Invernali del 2026, come residenza studentesca) l’impianto del progetto vede la realizzazione di 6 stecche, disposte parallele alla ferrovia e in gruppi di tre, unite tra loro attraverso strutture aeree. La forma degli edifici sembra voglia riprendere le architetture industriali che erano tipiche della zona, compresi gli edifici, ora residenziali, dal lato opposto di Ripamonti.

Referenze fotografiche: Valter Repossi, Christian Busato

Villaggio Olimpico, Milano 2026, Olimpiadi Invernali 2026, Scalo Romana, Porta Romana

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.