"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Morivione – Cantiere stazione Tibaldi – Bocconi: maggio 2022

Aggiornamento di maggio dal cantiere per la costruzione della nuova stazione ferroviaria di viale Tibaldi ( in questo articolo, il progetto) all’altezza di Viale Tibaldi via Fedro, vicino all’Università Bocconi nel distretto di Morivione/Porta Lodovica. Gli ingressi principali alla nuova stazione saranno uno in via Fedro e l’altro in via Carlo Bazzi. Mentre l’entrata in servizio della stazione, se tutto andrà bene, sarà nel 2023 come fermata della linea suburbana S9.

Cominciamo la “visita” del cantiere da via Pietro Preda e via Fedro. Qui il lato a sud della stazione con la vela di copertura e ingresso da Piazza Caduti del Lavoro.

Qui invece l’accesso di via Fedro dove non ci sarà la vela ma solo le scale e l’ascensore.

Qui la vista delle coperture della stazione dal Quartiere Tibaldi.

Passiamo al lato di via Carlo Bazzi, quello prossimo al campus Bocconi, dove si trova l’altra copertura a vela, sul lato Nord…

… e le sole scale e ascensore dal lato Sud.

Referenze immagini: Duepiedisbagliati, Michele Dabrescia

Viale Tibaldi, via Fedro, Università Bocconi, Morivione, Porta Lodovica, via Carlo Bazzi, Ferrovia




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


7 thoughts on “Milano | Morivione – Cantiere stazione Tibaldi – Bocconi: maggio 2022

  1. M

    Peccato che non sia sfruttata la parete verticale per l’installazione di alcuni pannelli fotovoltaici per il funzionamento.
    Credo anche che avrebbero potuto creare maggiore continuità visiva con la vetrata/grata posta più in basso.

  2. Anonimo

    L’estetica è gradevole nella sua semplicità, speriamo che la stazione sia anche funzionale e, soprattutto, che sia servita da un numero sufficiente di treni!

  3. Anonimo

    Sarà bellissima e di aiuto per i pendolari , e chissà se ci sarà un collegamento o ci arriverà una metropolitana …. Con l’ Univ. Bocconi così vicina tornerebbe di grande utilità…

  4. Wf

    Si ma i bocconiani arrivano con i suv al posto delle scarpe.

    Un piede in un suv e uno nell’altro

    Come i patrini a rotelle con i lacci anni 80.
    🤣🤣🤣😂😂😂😂😂😂😂😂😂🤣🤣🤣

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.