"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Portello – Cantiere nuova stazione di polizia Gattamelata: novembre 2022

Nell’area compresa tra le vie Colleoni, Gattamelata e via Giuseppe Faravelli, al Portello, a lato del nuovo complesso alberghiero NH Hoteles, che ha visto la trasformazione della vecchia chiesa sconsacrata del Cristo Re, sorgerà, grazie agli oneri di urbanizzazione del quartiere di CityLife, la nuova stazione di Polizia di zona. 

Qui il link al progetto realizzato da Camillo Magni e Lucia Paci di Operastudio Magni Paci Architetti.

In questi giorni sono cominciati i primi interventi nell’area di cantiere.

Referenze fotografiche: Roberto Arsuffi, NiiProgetti

Caserma, Portello, CityLife, Via Colleoni, Via Gattamelata, Polizia, via Giuseppe Faravelli, Operastudio Magni Paci Architetti




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


10 thoughts on “Milano | Portello – Cantiere nuova stazione di polizia Gattamelata: novembre 2022

  1. Luca

    Speravo in un bel parchetto .. niente ad affiancare quel colosso bianco brutto ci sara’ un’ altra , per me , struttura non bella .

    1. Renato S.

      Al posto di uno stucchevole “parchetto” ci sarà finalmente un importante servizio per il quartiere, privato del commissariato Fiera di Piazza Amendola dalle demolizioni pre CityLife.

      Se posso dire, questo progetto viaggia con almeno 20 anni di ritardo visto che l’operazione CityLife è cominciata materialmente nel 2007.

  2. Anonimo

    Ottimoooo…. una bella stazione dei vigili urbani, un bel hotel a 5 stelle e un colossale palazzo uso uffici a 10 METRI da un asilo nido , 2 scuole materne e una scuola elementare era proprio quello che i residenti del quartiere attendevano da tempo …almeno no ci saranno più le macchine perennemente posteggiate sul marciapiede…giusto? Non ci saranno più vero?

  3. Anonimo

    Perfettooo.. la gente che è contenta di quintellate di cemento e moltiplicatore di traffico urbano è indispensabile in un quartiere cittadino con scuole di ogni grado , oratorio e centro congressi …è sempre bene accetta e utile, grazie sono contento per te e per i tuoi amici….

  4. Anonimo

    Immagino abbiano scelto materiali e colori della facciata 20 anni fa, sulla base dell’inserimento del palazzo nel contesto che si vede nel rendering e che non esiste più. Non sarà un pugno nell’occhio come l’hotel NH che ha trasformato in zombie bianco la vecchia chiesa, ma in ogni caso non c’entrerà nulla. La Polizia ha bisogno di sicurezza e aree di sosta per le volanti, quindi saranno aboliti i posti auto oggi esistenti intorno al perimetro e riservati in buon numero quelli di fronte a via Gattamelata ogi riservati ai residenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.