"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Ferrovie – Dal 13 dicembre Bologna San Vitale raddoppia

Taglio del nastro, domenica 13 dicembre 2015, presso la stazione ferroviaria di Bologna San Vitale, tra via Rimesse e via Scandellara. La stazione è già attiva dal 14 settembre 2014 per i treni metropolitani che percorrono la linea Bologna-Rimini; con il cambio orario ferroviario del 13 dicembre verranno attivati i nuovi binari 3 e 4, che insistono sulla linea Bologna-Prato. La stazione diventa così un nodo di interscambio tra le due direttrici.

Nei feriali, è prevista la fermata di 79 treni al giorno: 32 sulla direttrice per Rimini o Ravenna, 47 in direzione San Benedetto Val di Sambro o Prato. L’ultima partenza per Ravenna è prevista alle 22:11, per San Benedetto Val di Sambro alle 22:13.

sfm

L’incremento di servizio è significativo, per quanto ben lontano dagli standard di un tipico servizio ferroviario metropolitano. I convogli sulla linea per Prato sono cadenzati ogni ora, con rinforzi alla mezz’ora in orario di punta; viceversa, i convogli sulla linea per Ravenna/Rimini non seguono un cadenzamento regolare.

La cerimonia di inaugurazione avrà luogo domenica 13 dicembre alle 11:10, in concomitanza con l’arrivo del regionale 11411 da Bologna Centrale per Prato Centrale.

bologna-san-vitale

La stazione è costata circa quattro milioni di euro per la parte sulla linea per Rimini, più sei milioni per la parte sulla linea per Prato. È previsto un investimento di ulteriori 1,68 milioni di euro, nell’arco dei prossimi cinque anni, per completare le opere di accessibilita’ alla stazione e per istituire un’omonima fermata sulla linea per Portomaggiore, che transita a breve distanza.

La stazione è costituita da quattro marciapiedi rialzati di 55 centimetri, per agevolare l’incarrozzamento a raso.

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Fisico per formazione, redattore scientifico, bolognese adottivo. Adoro viaggiare, da solo o in compagnia, e prestare attenzione a ciò che succede intorno a me. Mi interessa la sostenibilità in tutte le sue forme - trasporto su ferro, mobilità dolce, ciclabilità urbana.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.