"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Quarto Oggiaro – Inaugurato il nuovo parco Zara Expo

Inaugurazione del parco Zara-Expo in via Barrella e assegnazione degli orti

È stato inaugurato questa mattina il nuovo parco ‘Zara Expo’ nel Municipio 8, tra le vie Aldini e Cinque Maggio. All’interno, in particolare, due zone di 2.800 metri quadrati totali sono state destinate a Orti Urbani: 55 particelle ortive, di cui oggi sono state consegnate le chiavi, complete di recinzione, attacco all’acqua potabile e casette porta attrezzi.

Si tratta di oltre 27mila metri quadrati di verde suddivisi in aree tematiche che si snodano intorno alla piazza centrale con il compito di connettere le diverse parti di città, dai giardini ornamentali al percorso ciclopedonale, dall’area cani alla zona ‘bosco’, nati da un percorso condiviso tra cittadini e Amministrazione, per migliorare le opere di mitigazione ambientale relative alla realizzazione della strada Zara-Expo.

Completano il parco ricco di betulle, pini silvestri e querce, una grande area relax piantumata e arredata con tavoli e panche di legno e un parcheggio di 2.300 mq (da via Cinque Maggio).

 

 

Infine oggi è stato dato l’avvio ai lavori per la realizzazione del capolinea della futura metrotranvia nord di fronte alla stazione ferroviaria Milano Certosa, nato anch’esso come opera connessa alla strada Zara-Expo. Connessi con questi lavori partiranno anche quelli per la messa in sicurezza sia pedonale sia veicolare della rotatoria Palizzi/Eritrea, realizzati grazie alla collaborazione di Esselunga.

Lavori al Passante Ferroviario Certosa

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


9 thoughts on “Milano | Quarto Oggiaro – Inaugurato il nuovo parco Zara Expo

  1. Wf

    Queste sono le piccole cose che rende orgogliosi essere milanesi.
    Quel pizzico di civiltà in più.

    Mi sembra un bel lavoro.

  2. Anonimo

    Dopo mezzo secolo l’epopea della “Gronda Nord” lascia una bella eredità a Milano.
    Il tratto Zara-Expo è l’unico che vedremo, chissà se l’avessimo finita se anche alle zone sarebbero state riqualificate così bene (non lo sapremo mai)

  3. Andrea

    In nessun articolo di nessuna testata c’è una sola menzione del Comitato Quarto Oggiaro, L’AMMINISTRAZIONE NEL PROGETTO ORIGINALE AVEVA PREVISTO UNA CAZZO DI PASSERELLA, e adesso invece grazie a loro abbiamo un parco.
    Diciamola tutta la storia.

  4. Mauro

    Andrea ha perfettamente ragione.
    Grazie al Comitato e ai cittadini ora esiste il Parco dei 600.
    Ora sarebbe il caso di regolarne gli accessi per limitare atti vandalici e disturbi alla quiete pubblica.

    1. papoff

      curiosità: chi sono i 600 a cui è intitolato il parco?
      altra domanda: si può attraversare solo dove c’è la piastra o c’è anche qualche ponticello ciclo-pedonale?

  5. ANGELO

    600 sono i firmatari che hanno legittimato l’azione di rivendicazione della copertura avanzata dal Comitato Quarto Oggiaro, ed è proprio grazie alla copertura di 150 metri che la strada non divide più il quartiere in due, invece dei quali era previsto proprio un ponticello di 30 metri su 4 corsie di strada, cosa che rende l’area, un parco: PARCO dei 600.
    Per saperne di più: seguici sulla pagina FB del Comitato Quarto Oggiaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.