"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Garibaldi – Ecco come sarà la Torre Bonnet

La torre di via Bonnet, come abbiamo visto più volte, è stata oggetto di molti articoli. La sua storia travagliata l’ha vista protagonista per diversi motivi.

La Torre Bonnet (68 m), al centro di quel piccolo distretto per uffici sorto negli anni Sessanta tra la Stazione Garibaldi e le due porte abbastanza vicine di Garibaldi e Volta. Un distretto che è rimasto irrisolto e che finora è ancora abbastanza brutto, con palazzi moderni alquanto dozzinali incastrati tra vecchi edifici un po’ decadenti. Stessa storia per la Torre Bonnet o Torre Unilever, realizzata da Francesco DiomedeGiuseppe e Carlo Rusconi Clerici e costruita nel 1962 in Via Nino Bonnet.

Rimasta per molti anni in disuso, lo scorso anno fu interessata da una prima grande bonifica. Bonifica che è servita per, rivestendola con una facciata simile alla precedente, metterla sul mercato immobiliare.

Finalmete la nuova proprietà, la Coima, ha deciso di riqualificare completamente il vecchio edificio per renderlo adeguato alle esigenze del nuovo mercato immobiliare per il terziario.

Le nuove bonifiche sono state completate nel mese di ottobre 2017, mentre le attività di strip-out saranno completate nel mese di novembre 2017 e si prevede sempre per il mese di novembre 2017 l’inizio dei lavori di demolizione e scavo. Nel frattempo in data 5 ottobre 2017, la Commissione Paesaggistica ha approvato il progetto volumetrico.

L’approvazione finale per i lavori di costruzione è attesa per il mese di gennaio 2018. Il progetto, realizzato dallo studio PLP Architecture (basato a Londra), prevede lo riqualificazione della torre con nuove facciate, un nuovo accesso a doppia altezza, l’innalzamento della torre di 2 piani e la realizzazione di un rooftop. L’edificio più basso, quello posto a lato, verrà solo recladdato, mentre è previsto un nuovo edificio al centro della piazza, con funzione retail alla base, che verrà realizzato riqualificando anche il parcheggio sotterraneo, spostandone anche l’accesso. Le aree pertinenziali e pedonali verranno tutte riqualificate per essere collegate a quelle esistenti, compresa la riqualificazione di via di Tocqueville che collega l’edificio a Corso Como e quindi a Piazza Gae Aulenti.

L’intervento certo ci piace molto e dona freschezza e vitalità ad un punto al momento abbastanza sciatto e privo di attrattiva.

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


4 thoughts on “Milano | Porta Garibaldi – Ecco come sarà la Torre Bonnet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.