"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Isola – La Casa della Memoria a buon punto

La Casa della Memoria esternamente è stata quasi completamente rivestita, come si può vedere dalle foto che abbiamo scattato pochi giorni fa all’Isola. L’edificio sarà uno spazio civico che dovrà ricordare partigiani, deportati di guerra e vittime del terrorismo, che dunque accoglierà le sedi e gli archivi delle associazioni partigiane e dei familiari delle vittime del terrorismo e dello stragismo, è quasi pronta. Sarà inaugurata il 25 aprile 2015.
Un parallelepipedo che ricorda molto una grande scatola, rivestito in mattonelle di terracotta di colori differenti che riproducono immagini di avvenimenti e personaggi che hanno caratterizzato la storia di Milano
La grande scatola è stata disegnata dallo studio genovese Baukuh Architetti, vincitori del concorso di idee «Casa Della Memoria», promosso dal Comune di Milano nel 2009 insieme ad Hines Italia Sgr.
Onestamente il progetto non ci convince molto per ora. Sembra un intervento un po’ pesante. Le immagini, forse perché ancora bagnate, si comprendono poco. E’ stato approntato anche il tratto che finora era recintato e nascosto dal cantiere bloccato del palazzo di Ligresti, foserse completeranno il percorso pedonale che unirà il parco con via Volturno.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.