"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Subaugusta, una piazza solo sulla carta

Piazza di Cinecittà, conosciuta anche come Subaugusta per via della fermata della metropolitana che vi insiste, si trova alla fine del grande rettilineo di via Tuscolana, in una sorta di porta d’ingresso per chi dall’area dei castelli entra dentro Roma.

Purtroppo oggi tutto si può affermare tranne che questa sia una piazza, a partire dall’arredo urbano, con marciapiedi inesistenti e soffocati dalle macchine in divieto, con una selva di cartelloni che rende l’ambiente ancora più degradato di quanto già non sia e, per finire, con la complanare dove si estende il capolinea degli autobus in cui la corsia preferenziale è invasa dalle auto in transito senza essere presidiata in alcun modo, rendendo il tutto caotico e pericoloso per i pedoni diretti al capolinea.

Se si pensa che questa è anche la piazza in cui ha sede il Municipio Roma VII, la situazione appare ancora più paradossale, allo stesso modo in cui si potrebbe pensare ad un paese che lascia il suo municipio in mezzo ad un’autostrada.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


One thought on “Subaugusta, una piazza solo sulla carta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.