"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Isola – La nuova casa della Madunina dell’Expo

La bella Madonnina tutta dorata che si è mostrata da vicino al padiglione della Veneranda Fabbrica del Duomo per i sei mesi di Expo è stata portata a Palazzo Lombardia, sede della Regione. Per sei mesi la statua a grandezza naturale della Vergine Maria, copia dell’originale che si trova sulla guglia più alta del Duomo di Milano, rimarrà nell’ingresso “galleria d’arte” della sede della giunta regionale. La statua è alta 4,16 metri, dal peso di 1390 kg. e composta da 4750 fogli d’oro giallo 24k, realizzata con l’antica tecnica della fusione a cera persa, è frutto di un complesso lavoro che ha permesso di unire la tradizione artigianale con le più avanzate tecniche di riproduzione digitale, partendo dalle scansioni 3D dell’originale. Qui accoglierà per i periodo, i visitatori alla sommità del grattacielo della regione. «Abbiamo voluto accogliere e tenere qui, all’interno del nostro palazzo, questa copia della Madonnina proprio per testimoniare il valore e l’importanza delle nostre radici», ha detto il governatore Roberto Maroni alla cerimonia di disvelamento dell’opera, realizzata dalla Fonderia Nolana Del Giudice per la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano.

2015-12-16- Madonnina Expo Palazzo Lombardia_1 2015-12-16- Madonnina Expo Palazzo Lombardia_2 2015-12-16- Madonnina Expo Palazzo Lombardia_3 2015-12-16- Madonnina Expo Palazzo Lombardia_4

 




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.