"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Portello – Il parco prende forma

Mancava ancora una porzione al parco Portello o ‘Parco Industria Alfa Romeo – Portello’ (il nuovo nome dato all’area verde del vasto progetto che ha preso posto dei vecchi capannoni industriali dell’Alfa Romeo) per essere completato, e in queste settimane sono state piantate nuove alberature e sistemati gli ultimi sentieri. Dobbiamo proprio dire che una volta ultimato questo lo si può considerare proprio uno dei più bei parchi urbani di Milano. Un bel progetto per il parco urbano di 63 mila metri quadrati che si trova tra viale Serra e via Alcide De Gasperi, Charles Jencks, che assieme a Land srl ha curato il progetto. Un parco moderno, variegato, strano, con angoli pittoreschi, come il laghetto o i “vulcani” il nuovo asilo nido, i collegamenti tra i vari quartieri (pensare di unire il QT8 con la Cagnola e viale Certosa fino a 15 anni fa era impensabile). Se ancora non lo avete visitato, ve lo consigliamo.

Parco Industria Alfa Romeo – Portello_7 Parco Industria Alfa Romeo – Portello_6 Parco Industria Alfa Romeo – Portello_1 Parco Industria Alfa Romeo – Portello_5 Parco Industria Alfa Romeo – Portello_4 Parco Industria Alfa Romeo – Portello_16 2015-12-30_Parco_Portello_1 2015-12-30_Parco_Portello_2 2015-12-30_Parco_Portello_3 2015-12-30_Parco_Portello_4 2015-12-30_Parco_Portello_5 2015-12-30_Parco_Portello_6 2015-12-30_Parco_Portello_7 2015-12-30_Parco_Portello_8 2015-12-30_Parco_Portello_9 2015-12-30_Parco_Portello_10 2015-12-30_Parco_Portello_11 2015-12-30_Parco_Portello_12 2015-12-30_Parco_Portello_13 2015-12-30_Parco_Portello_14 2015-12-30_Parco_Portello_15 2015-12-30_Parco_Portello_16 2015-12-30_Parco_Portello_17 2015-12-30_Parco_Portello_18 2015-12-30_Parco_Portello_19 2015-12-30_Parco_Portello_20 2015-12-30_Parco_Portello_21 2015-12-30_Parco_Portello_22 2015-12-30_Parco_Portello_23 2015-12-30_Parco_Portello_24 2015-12-30_Parco_Portello_25 2015-12-30_Parco_Portello_26 2015-12-30_Parco_Portello_27 2015-12-30_Parco_Portello_28 2015-12-30_Parco_Portello_29 2015-12-30_Parco_Portello_30 2015-12-30_Parco_Portello_31 2015-12-30_Parco_Portello_32 2015-12-30_Parco_Portello_33 2015-12-30_Parco_Portello_34 2015-12-30_Parco_Portello_35 2015-12-30_Parco_Portello_36 2015-12-30_Parco_Portello_37 2015-12-30_Parco_Portello_39

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


8 thoughts on “Milano | Portello – Il parco prende forma

  1. Claudio K.

    Qualcuno mi sa dire cos’è quella specie di entrata di bunker antiatomico che si vede nelle foto 12 e 42?? 😉

    Scherzi a parte, veramente bello, sembra di essere nel Nordeuropa. Penso che se nei padiglioni di Fieramilanocity andrà veramente in porto il progetto Milano Alta, e si creerà una piccola “highline” verde stile newyorkese fino a City Life, sarà davvero una passeggiata fantastica, che farà pendant con quella di Porta Nuova attraverso il nuovo parco Biblioteca degli Alberi.

    Adesso forza con la riconversione degli scali ferroviari!!!

  2. Renato S.

    Concordo con un ma. Il progetto non ha preso in considerazione il collegamento col vero cuore del quartiere, ovvero gli isolati di abitazioni all’interno delle 90-91, dove un tempo abitava proprio il personale dell’Alfa. Per capirci il settore che da Serra-Scarampo va verso Stuparich-Lotto-Amendola.

    Viale Scarampo è di fatto un’autostrada che isola il parco “al di là”. Come è stato fatto per il QT8, ci vorrebbe una passerella -per esempio all’altezza di viale Vigliani – che collegasse quella fetta di città alla piazza e al parco.

    Speriamo che il progetto Milano Alta provveda al collegamento. Oggi bisogna affrontare i semafori di un incrocio a 10 corsie che è l’incubo di chi, per esempio, accompagna i bambini alle scuole di Gattamelata o all’asilo del Portello. Incrocio dove neppure il wwf è più riuscito a segnalare la presenza dei vigili da anni (tranne che in caso di incidente).

  3. Alessandro

    Salite in cima .Salite in cima…La passeggiata sulla collina a destra termina in una sommità imbrattata di graffiti.Nessuno che pulisce gli imbrattamenti.Ma tant’è.Tanto sono ovunque,no?Basta non guardarli.

  4. Riccardo

    Bellissimo in tutte le stagioni!
    Il meglio di sè però lo dà tra Marzo e Aprile quando fioriscono gli alberi nella parte davanti al Don Gnocchi!!!

    Sapete quando ci sarà l’apertura ufficiale della nuova parte e quando si concluderanno i lavori per l’angolo Sud del Parco?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.