"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Garibaldi – Torre Bonnet: Fá e desfá l’è tut un laurá

Prosegue il montaggio delle impalcature alla torre Bonnet, e come da buona tradizione meneghina, nuovi proprietari, nuovi lavori di abbellimento.

A quanto pare è stato selezionato lo Studio londinese PLP Architecture per lo sviluppo della torre di 68 metri  che si concentrerà sulla ristrutturazione dell’edificio da poco tempo ristrutturato dai precedenti proprietari per essere messo sul mercato.

oltre all’edificio sarà riqualificata anche la piazza adiacente che includerà parcheggi.

PLP Architecture ha curato diversi progetti di alto profilo, tra cui: “The Edge” di Amsterdam (considerato l’edificio più sostenibile del mondo), 1 Page Street a Londra (sede di Burberry) e Nova Victoria a Londra. Il design concettuale è stato completato nel corso dei primi mesi di quest’anno.

Mentre per le attività di strip-out e di ulteriori bonifiche sono cominciate da poche settimane. La fase di costruzione vera e propria inizierà nei primi mesi del 2018 e si prevede il completamento del progetto per l’inizio del 2020.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Porta Garibaldi – Torre Bonnet: Fá e desfá l’è tut un laurá

  1. -Ale-

    Cosa si intende che “sarà riqualificata anche la piazza adiacente che includerà parcheggi”?

    Già ora è adibita a parcheggi, più o meno a casaccio. Via Tocqueville è brutta, asfaltata e rappezzata, zero arredo urbano per una via che dovrebbe essere di prestigio… e sembra da periferia con case popolari.
    Confido che il nuovo progetto dia un minimo di ordine e qualtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.