"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Lambrate – Il Complesso di via dei Canzi

Ecco un altro intervento che cambierà l’aspetto e la destinazione di quest’area alle porte di Lambrate e che fino a trent’anni fa era occupata da stabilimenti industriali legati alla vicina Innocenti del Rubattino. Il piano per la riqualificazione dell’area è infatti iniziato nel lontano 1996. Poi sviluppatosi a frazioni sino ai giorni d’oggi, dove finalmente l’area tra le vie dei Canzi e via Pitteri è partita col progetto delle residenze di Cohabitat-Lambrate.

Qui ci troviamo nell’area più prossima alle ferrovie e allo scalo di Lambrate che presto sarà riqualificato. Il complesso delle Residenze di Lambrate.

L’intervento si inserisce nel processo già in atto, come abbiamo detto, di riqualificazione della zona, sia dal punto di vista ambientale che urbano (vedi P.R.U. Rubattino). Recepisce le esigenze comunali relative alla necessità di creare delle connessioni verdi tra gli interventi già realizzati.

Il progetto, in corso di definizione, prevede la realizzazione di un nuovo ambito urbano con la presenza di ampie aree a verde privato e pubblico , parcheggi e lotti dedicati alla residenza. L’intervento su area di 11.300 mq sarà composto da 3 edifici residenziali. Ogni edificio avrà circa 40/50 alloggi con varie tipologie abitative (mono – bi – tri – quadri locali-attici).
Il primo edificio, situato all’incrocio tra via dei Canzi e via G. Crespi, sarà di 8 piani fuori terra, con box e cantine ai piani intterrati, alloggi al piano terra con giardino privato mentre quelli all’ultimo piano con solarium collegato.
Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


4 thoughts on “Milano | Lambrate – Il Complesso di via dei Canzi

      1. Francesco

        io sarei interessato a comprare uno degli appartamenti rimasti. mi sai dare altre info sulla situazione?? non sei la prima che sento perplessa. ma non ho tante informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.