"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Cinque Vie – Vie Cantù, Armorari e Spadari: aggiornamento 16 aprile 2018

Avevamo già visto che sono in corso alcuni lavori di arredo urbano in Via Cantù e nelle vie limitrofe (Armorari e Spadari).

Anzitutto è in fase di attuazione l’ampliamento del marciapiede sino ai binari per il capolinea della linea tranviaria 3, come avevamo già visto. Eliminato completamente il transito ai mezzi privati, rimane solo il percorso dei binari del tram. Il marciapiede sta ancora aspettando di venire asfaltato e nel frattempo è stata anche istallata una pensilina per chi aspetta il mezzo pubblico.

Avevamo visto che in via Armorari sono spariti i tanto detestati “panettoni” dissuasori del parcheggio che impedivano la sosta delle automobili lungo il lato della Banca d’Italia per motivi di sicurezza. Al loro posto sono state piantate le parigine in ghisa.
Grande novità che ci rende alquanto felici, è la scomparsa, dopo decenni, dei panettoni anche davanti all’ingresso monumentale del palazzo neoclassico della Banca d’Italia, sostituiti da paracarri in pietra, decisamente più eleganti. Purtroppo per l’ardo urbano di piazza Edison dovremo ancora aspettare parecchio, temiamo, magari interventi che verranno effettuati in contemporanea con la riqualificazione di Piazza Cordusio.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


2 thoughts on “Milano | Cinque Vie – Vie Cantù, Armorari e Spadari: aggiornamento 16 aprile 2018

  1. Dan

    Spero che continuino a togliere i panettoni per tutto il perimetro di Banca D’Italia, anche in via Moneta e Piazza Edison. Quest’ultima dovrebbe essere cambiata, è un parcheggio orrendo degno del terzo mondo, che stona con i palazzi bellissimi che si affacciano su di essa. Perché non approfittare della riqualificazione di Cordusio dei prossimi anni per recuperare questo scorcio?

  2. Wf

    Bellissimo e finalmente atteso l’allargamento del marciapiede e la chiusura al traffico della via Cantù però…
    Però….

    Non ditemi che metteranno catrame e asfalto sul nuovo bel marciapiede.
    Deve essere lastricati in pietra.
    Come nelle stesse identiche situazioni se fossimo in una città straniera.

    Per il resto tutto ottimo e si può sperare che si possa continuare su questa linea per tutta Milano centro.

    Ma il catrame bastaaaaaaaaaaaaaa sui marciapiedi!
    Non ne posso più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.