"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Zona San Babila – Cadono piccoli cocci dai cornicioni da San Carlo al Corso

Già la scorsa estate, forse complici il caldo torrido e le possenti piogge che si sono alternate, avevano fatto crollare a terra alcuni frammenti del cornicione della Galleria del Corso, quest’anno pare sia arrivato il turno per un altro edificio del Corso. Infatti in questi giorno è caduta una mensolina del cornicione che regge la balconata che corre lungo i palazzi neoclassici della chiesa di San Carlo al Corso (chiesa del 1847). Per fortuna non ha causato danni la caduta della piccola porzione di decorazione in cemento e stucco.

La parte che si è staccata si trova nella parte di edificio ricostruita nel dopoguerra, visto che durante i bombardamenti del 1943 venne colpita e rasa al suolo dalle dirompenti. Di seguito alcune immagini del palazzo dopo i bombardamenti dell’estate del 1943.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.