"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Romana – Intervento in piazza Medaglie d’Oro: una scarpa e una ciabatta

Milano non ce la può fare… intendiamo nell’arredo urbano. Nei caldi giorni di agosto sono partiti dei lavori per la sistemazione dei semafori in piazza Medaglie d’Oro (Porta Romana), piazza che secondo noi, come tutte le piazze dove si trovano le antiche porte delle mura, andrebbe valorizzata e riqualificata anziché rimanere luogo caotico e disordinato.

Come al solito insomma, ad ogni intervento si sommano oggetti senza sottrarre molto di quello che si trovava in precedenza.

La nuova segnaletica semaforica ha richiesto anche un intervento di rifacimento degli spartitraffico, creando delle nuove “isole” pedonali per gli attraversamenti, specie su Corso Lodi. Anche qui è comparso un cartello elettronico per segnalare i parcheggi. Peccato che il piazzale sia un mix di masselli in pietra e catrame, aiuole spennacchiate e rotaie inutilizzate che affogano sotto i marciapiedi, oltre ad una proliferazione di cartelli stradali disseminati ovunque. Come sempre manca un’idea ordinata di arredo urbano e un intervento che riordini il caos urbano.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


7 thoughts on “Milano | Porta Romana – Intervento in piazza Medaglie d’Oro: una scarpa e una ciabatta

  1. Piddino.doc

    Piazza devastata dai lavori della MM3 negli anni 90.

    Formentini della Lega, Albertini e Moratti in 20 anni non hanno mosso un dito per renderla decorosa.

    E adesso avete il coraggio di gettare la croce addosso a Maran per il devasto e la sciatteria??

  2. Tatino Pensabene

    Basta che il comune paghi uno che ne capisce di arredo urbano, non è proprio impossibile. Oppure che dia “l’appalto ” al politecnico: studenti, ricercatore, e professori ma vedi poi che idea ti tirano fuori! invece NO niente, la miseria della miseria da terzo mondo!….sti cartelli elettronici davanti al monumento sono decisamente surreali! Tanto valeva fissarli proprio sulla porta là in alto stile autostrada con messaggi scorrevoli, sicuro era piu’ decente!

  3. Precotto doc

    Per me é colpa di Federico Barbarossa !!!! Poi gl esseri superiori intelighenti arrivati dal cielo criticano che qua si fa politica !!!!! Capisci non si fermano nel commentare L articolo !!!! urbanlife non va bene , cancella subito L articolo che mette in soggezione il signorino maran, alla fine li amo 😍

  4. Anonimo

    Ma i cartelli dei parcheggi li avete letti bene?!?!

    Sei davanti al varco di Area C. Ti aspetti di parcheggiare. Le scelte sono:

    1) Ambito Romana. In Area C ma almeno chiaro dove sia (pressappoco)
    2) Ambito Curtatone. Meno nota ma chi abita li sa che è una vietta li dietro. In Area C ma vabbè.
    3) Ambito Aurispa.
    Aurispa chi è costui? Sembra uno dei nomi dei quartieri di Milano di UF… 🙂 L’ho cercato su Google map: è una vietta più vicino ai Navigli che a Porta Romana…

    Meno male che di solito giro coi mezzi….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.