"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Centro Direzionale – Coima acquista l’ex palazzo Tim di via Pirelli

Secondo insistenti voci di mercato (fonte il Sole24Ore), Coima Sgr avrebbe appena definito un’operazione di ampia portata, ovvero l’acquisizione dai tedeschi di Deka Immobilien per un valore di 130 milioni di euro, l’edificio ex sede di Tim di via Pirelli 35 e piazza Einaudi (Centro Direzionale-Porta Nuova-Varesine), i quali hanno a loro volta acquistato il palazzo di via Ferrante Aporti alla Centrale, sempre di Coima.

Quest’operazione fa parte di un affare molto più ampio che coinvolge gli edifici in progettazione sui terreni vicini, per i quali Coima, la Società di Sviluppo immobiliare, ha già acquisito i diritti dal Comune.

Ricordiamo che Coima è già proprietaria dell’area dell’ex parcheggio all’angolo tra le vie Melchiorre Gioia e Pirelli e Sassetti, dove il progetto Gioia 20 è in via di definizione. Progetto che a questo punto potrebbe venire modificato proprio alla luce della nuova acquisizione. Sempre in zona Coima sta costruendo Gioia 22 dove sorgeva l’ex palazzo dell’INPS, per conto del fondo sovrano di Abu Dhabi.

Ora l’attenzione è focalizzata anche su Pirelli 39, l’ex palazzo del Comune, che verrà messo all’asta dal 29 marzo prossimo. Un edificio che fa gola a molti investitori italiani e internazionali, vista la posizione privilegiata e la volumetria non indifferente.

I protagonisti del real estate si stanno organizzando per partecipare soli o in cordata a quanto pare. Tra i nomi che circolano ci sarebbero la stessa Coima, i francesi di Ardian, Generali, Dea Capital (che concorre per un investitore) e Blackstone.

L’edificio di  via Pirelli 39, venne completato nel 1964, ed è composto da un palazzo di 26 piani fuori terra e tre interrati e da un corpo basso a ponte su via Melchiorre Gioia, di 3 piani. La base d’asta è di 87,5 milioni di euro, altri 18,6 milioni per i parcheggi antistanti che vengono concessi con diritto di superficie di 90 anni.

Intanto Coima pare che investirà per l’ex edificio Tim di via Pirelli 35 una cifra complessiva che si aggira intorno ai 500 milioni di euro per la sua totale riqualificazione, mantenendone la destinazione terziaria.

Il termine dell’intervento è previsto entro il 2022. Pirelli 35 è un edificio costruito dopo la metà degli anni Cinquanta del Novecento all’interno del progetto del Centro Direzionale, oggi è vuoto ed è composto da nove piani fuori terra per una superficie totale di 35 mila metri quadrati.

Non ci rimane che attendere quale progetto Coima avrà scelto per Pirelli 35, sperando sia degno degli altri interventi portati avanti dall’immobiliare guidata da Manfredi Catella.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


5 thoughts on “Milano | Centro Direzionale – Coima acquista l’ex palazzo Tim di via Pirelli

  1. Andy77

    Che gli edifici rimasti debbano essere coerenti con quanto fatto nel resto dell’area è condizione imprescindibile affinchè non si abbia l’effetto scarpa+ciabatta. Se si riesce a mantenere gli edifici storici tanto meglio altrimenti possono essere abbattuti come gli edifici che esistevano prima della loro costruzione. Non mi pare che si fossero fatti tanti problemi negli anni ’60 quando sono sorti questi edifici.

  2. Luca

    Sbaglio o questo sarebbe la continuazione del complesso rinominato “The corner”? In questo caso sarebbe opportuno qualcosa di armonico con il palazzo in oggetto piu’ che un grattacielo fine a se stesso… Al limite, se vinceranno l’appalto, che liofilizzino quell’orrore dell’ex palazzo del Comune e’ li’ si che possono farci un grattacielo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.