"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Verziere – Ecco il palazzo di piazza Fontana

Progettato dall’architetto Marco Martinelli, finalmente si completa la quinta settentrionale di piazza Fontana. L’antica piazza del Verziere, ai piedi dell’Arcivescovado, è da decenni al centro di una riqualificazione che stenta a partire. Sventrata nel dopoguerra dopo le devastazioni belliche, l’area occupata un tempo dall’Albergo Commercio, era rimasta irrisolta per lungo tempo.

Nel 2000 il progetto di Arassociati viene scelto per ricostruire la quinta. Un edificio porticato sul lato nord della piazza e un nuovo disegno della piazza stessa con un giardino dei ciliegi dovevano finalmente porre fine al buco urbano dietro alla Cattedrale. Il progetto venne realizzato solo in parte però, col completamento del solo Hotel. Nel 2013 la demolizione delle catapecchie all’angolo con piazza Beccaria. Nel frattempo partì il restauro del Teatro Gerolamo e del palazzo che affaccia su piazza Beccaria.

Ora possiamo ben sperare. L’edificio progettato ricalca, in parte, il disegno di quello già progettato a suo tempo dallo studio di Aldo Rossi, completando omogeneamente il lato porticato della piazza. Qui dovranno trovare posto anche le auto dei vicini Vigili Urbani e uffici.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


2 thoughts on “Milano | Verziere – Ecco il palazzo di piazza Fontana

  1. BT

    madontena ma quanti soldi aveva fatto renzo ceschina con le forniture in tempo di guerra?
    quanto è grande il patrimonio della sanitaria ceschina?
    e dopo la morte di yoko nagae chi è che ha ereditato le azioni?
    cazzo.
    queste sono domande a cui rispondere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.