"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Zona Duomo – Le nuove fermate ATM in via Mazzini

Prosegue la sistemazione delle fermate dei mezzi ATM in giro per la città. Questa volta vi mostriamo la fermata di via Mazzini per entrambe le direzioni. La fermata è stata adeguata e allargata anche per le nuove norme. La pavimentazione, vista la prossimità di piazza del Duomo, è stata impreziosita dalla pietra.

Peccato che, come al solito, ATM si è occupata del solo spazio di pertinenza e il resto del marciapiede (poco spazio) è rimasto in asfalto.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


8 thoughts on “Milano | Zona Duomo – Le nuove fermate ATM in via Mazzini

  1. Wf

    Ottimo finalmente allargare lo spazio per una fermata del tram più comoda per gli utenti del mezzo pubblico.

    Speriamo allargano tutte le altre per maggiore tutela ai pedoni

      1. Anonimo

        No dai, Wf e’ una mascotte di questo blog e ci fa sempre divertire, ormai svegliarsi e leggere i suoi post monotoni e sempre uguali e’ un’ abitudine cui io personalmente non potrei piu’ fare a meno. Magari un ripasso sui congiuntivi, ma va be’, a lui si perdona tutto.

  2. Paolo

    Ma che state dicendo? Non è stata ‘allargata’ la fermata del tram. Lì le dimensioni di carreggiata e marciapiede sono rimaste identiche, non c’era e non ci sarà possibilità di farlo a meno di demolire i palazzi! Guardatevi Googlestreet se non ci credete, anche la vecchia colata d’asfalto del passo carraio lato dispari lo evidenzia.

  3. Paolo Calzavara

    Le fermate dei mezzi pubblici sono la prima priorita’ di una citta’ civile e devono essere il piu’ prossime possibile tra loro quando diverse linee si incrociano!! Anche a scapito del traffico privato.

  4. Und Tschüss

    Già le norme… Belli i percorsi tattili per non vedenti/ipovedenti; in qualche modo si scende/sale dal mezzo e finisci contro il muro poi telefoni a qualcuno che ti venga a prendere per proseguire. Paese barzelletta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.