"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Vigentina – Con Vigentina9 Lombardini22 conquista l’AEC Excellence Awards 2020

Con il progetto Vigentina9 – immobile acquistato per conto di Barings e gestito da Savills Investment Management SGR S.p.A. – Lombardini22 ha vinto il concorso annuale di Autodesk, l’AEC Excellence Awards 2020 nella categoria Building Design per la progettazione di edifici sotto i 20 milioni di dollari.

I premi vengono assegnati ai professionisti del settore AEC che si sono contraddistinti per la capacità di ridefinire le procedure di progettazione e costruzione tramite l’uso della tecnologia. Una giuria indipendente ha selezionato i vincitori nelle tre categorie classiche – progettazione edilizia, costruzione e infrastrutture – per progetti di piccole, medie e grandi dimensioni con budget che vanno da meno di 1 milione di dollari a più di 4 miliardi di dollari, dimostrando che l’innovazione avviene su ogni scala, in ogni angolo del mondo. Da tre anni si è aggiunta la categoria “Innovator of the Year” che riconosce i professionisti che guidano la trasformazione digitale per re-immaginare la pratica di progettazione e costruzione, creando nuovi flussi di lavoro, sfruttando i dati per trovare valore e informando i protocolli regionali. Il 17 novembre si terrà la cerimonia virtuale di premiazione fruibile a tutti sul sito Autodesk University.

La giuria ha premiato il progetto di Lombardini22 sottolineando la complessità di riqualificare un edificio esistente in un’area urbana densamente popolata, come è il centro di Milano: “Le strade di Milano, dense e storiche, affascinano i visitatori, ma possono confondere sviluppatori e progettisti, che devono cimentarsi con specifiche linee guida di conservazione per l’aspetto e l’atmosfera stabilite dalla Soprintendenza per la tutela dei beni culturali”.

VIGENTINA 9, il progetto:

Il team di Lombardi22 è stato incaricato di mantenere intatta la struttura dell’edificio di corso di Porta Vigentina 9 firmato nel 1962 dall’architetto Enrico Bignoli e dall’ingegnere Franco Fasoli e di pianificare la demolizione degli interni in sicurezza. La ristrutturazione dell’esistente aggiorna gli spazi interni e la facciata, fornendo un nuovo dinamismo all’edificio, pur mantenendo l’inquadramento strutturale dell’originale.

Attualmente in fase di cantiere, l’intervento di L22 Urban & Building, la business unit di Lombardini22 specializzata nella progettazione architettonica di edifici a uso commerciale, culturale, abitativo, di nuova costruzione o da ristrutturare, mira allariqualificazione complessiva esterna ed interna dell’immobile, mantenendo la sua funzione terziaria a uffici, ridefinendo i caratteri del suo involucro e della composizione e fruizione degli spazi interni. I miglioramenti interni e le nuove planimetrie, compresa la rimozione di diversi gruppi di scale per creare un’atmosfera più aperta, permettono di ospitare uffici per una banca privata e una compagnia di assicurazioni.

La volontà, pur nel rispetto della sensibilità del luogo e più precisamente del parziale vincolo indiretto rispetto alla prospiciente Chiesa di Santa Maria al Paradiso, è quella di rigenerare profondamente l’immobile dopo oltre 50 anni dalla sua costruzione. Il rinnovamento completo dell’immagine esterna è pensato per donare un prospetto che riprende la sagoma esistente rivisitata in chiave moderna e sostenibile. L’opportunità progettuale permette così di rimodulare i componenti di facciata e caratterizzare l’immobile con una proposta più contemporanea. Il progetto prevede il raggiungimento della certificazione LEED v.4 Core&Shell Platinum.

L’edificio prima dell’intervento.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.